News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Come velocizzare internet su PC

Attualmente le connessioni ad internet sono in generale davvero velocissime. Abbiamo infatti la fibra ottica e il 4G LTE in tantissime città che ci fanno navigare senza problemi, ma questo non succede sempre. Prima cosa la connessione con fibra e 4G non arriva ovunque, e ci sono rimaste ancora molte località tagliate fuori con e senza linea fissa. I problemi di connessione internet uniti ad una linea a bassa velocità o ad una connessione assente a volte possono far diventare la navigazione un vero inferno, sia se stiamo navigando da WiFi che se stiamo utilizzando una Sim Wind, Tim o di altri gestori telefonici.

La connessione lenta è uno dei problemi infatti più frustranti quando si utilizza uno smartphone, un tablet o un PC per navigare e soprattutto per vedere video e film in streaming. Ma a volte delle operazioni per velocizzare internet potrebbero aiutare davvero molto, perchè se abbiamo connessioni lente non sempre dipende dal nostro gestore telefonico. Sono tantissime le ragioni per le quali una connessione internet può avere una scarsa velocità. Fra le tante ci sono i problemi di un PC lento, di browser con la memoria piena di file temporanei e cache, oppure di modem che sono poco efficienti.

Se non si può fare nulla per migliorare il servizio offerto da un gestore telefonico, si può a volte fare molto per migliorare le performance della connessione agendo sul comparto software dei nostri terminali, sulle impostazioni dei parametri di connessione o adottando altri piccoli accorgimenti. In una guida vi abbiamo già spiegato come potete fare per velocizzare connessione internet su Android. E vi abbiamo mostrato anche un’altra guida in cui vi abbiamo spiegato come velocizzare Windows 10 su PC e tablet. Con questa guida vi spieghiamo invece come velocizzare internet su PC con sistema operativo Windows.

Come velocizzare internet: Cambiare DNS

velocizzare internet

Spesso i DNS impostati di default, ossia degli indirizzi che ci fanno accedere alla rete, sono troppo lenti. Un modo molto semplice e veloce per velocizzare internet è cambiare i DNS impostandone di più veloci. Quelli che consiglio sono i DNS di Google, i più utilizzati, molto veloci ed anche privi di problemi di oscuramento per alcuni siti che vengono oscurati in Italia. Cambiare i DNS è molto semplice.

Per prima cosa andate sulla barra delle applicazioni ed individuate l’icona della rete a cui siete connessi. Potreste trovarla subito oppure aver bisogno di cliccare sulla freccia rivolta in alto per mostrare altre icone. Fate clic quindi con il tasto destro su tale icona e poi scegliete Apri centro connessioni di rete e condivisione. Adesso cliccate in alto a sinistra su  Mostra impostazioni scheda. Vi si aprirà davanti una finestra con le reti che avete utilizzato con il PC che state usando. Cliccate con il tasto destro sulla rete a cui siete adesso connessi e poi selezionate la voce Proprietà. Scorrete in basso nel menu a scorrimento e poi cliccate su Internet Protocol Version 4 (TCP / IPv4). Attenzione: non togliete la spunta da questa voce, non dovete fare altro che selezionarla. Adesso in basso a destra cliccate su Proprietà, quindi mettete il pallino con un clic sulla voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS. A fianco alla voce Server DNS preferito scrivete 8.8.8.8 ed a fianco alla voce Server DNS alternativo scrivete invece 8.8.4.4 sulla barra di testo antistante. Cliccate quindi Ok per confermare e poi Chiudi per uscire dalla finestra della connessione.

Come velocizzare internet: IOBit Advanced System Care

velocizzare internet

IOBit Advanced System Care è un programma per la manutenzione del sistema operativo di una famosa software house che ha realizzato anche altri software molto noti, ed integra una funzionalità per velocizzare internet. Riesce a modificare dei parametri del sistema Windows e ad eliminare file inutili, insieme a tante altre operazioni che migliorano le performance del lato connettività su un PC.

Per utilizzare IOBit Advanced System Care scaricatelo prima di tutto dal link che trovate alla fine di questo paragrafo, cliccando su Free download. Continuate poi cliccando su Download gratis e selezionate il nome del programma, quindi attendete che il download si concluda e poi apritelo. Nella maschera che apparirà cliccate sempre Sì e poi andate sempre avanti con gli appositi tasti nel facile wizard di installazione per completare. Controllate però che non siano spuntate le voci per installare dei programmi aggiuntivi oltre a questo software, altrimenti si installeranno programmi che non vi servono e occuperanno solo la memoria del vostro PC. Al termine dell’installazione cliccate su Fine e aprite il programma, quindi scegliete Next e selezionate la lingua scegliendo Italiano dal menu dedicato. Ora cliccate su Start Now e mettete una spunta vicino alla opzione Internet Boost. Premete quindi su Scan e attendete che il programma scansioni il vostro PC alla ricerca di errori che una volta risolti potrebbero velocizzare internet. Quando la scansione sarà finita cliccate su Repair per correggere tutti gli errori rilevati.

Vi lasciamo il link per scaricare gratis questo programma per velocizzare internet da PC direttamente dal sito ufficiale: IOBit Advanced System Care

Come velocizzare internet: WiFi ed Ethernet

velocizzare internet

Utilizzate una connessione Wi Fi? Allora dovete stare attenti a non stare troppo lontani dal modem o router, perchè questo fa rallentare sensibilmente la connessione ad internet. E anche se non siete molto lontani, assicuratevi che non vi siano muri troppo spessi tra il vostro PC e il modem. Se volete velocizzare internet ed usarlo al massimo delle sue potenzialità, la cosa migliore è utilizzare Ethernet. Stiamo parlando di collegare il computer al modem attraverso il cavo Ethernet invece che senza fili. Se proprio siete in una stanza totalmente diversa e lontana da dove si trova il modem, allora potreste optare per l’acquisto di accessori per amplificare il segnale. Questi possono essere i range extender che si attaccano ad una presa elettrica a metà strada tra il modem e il computer. Oppure ci sono anche i powerline, che sono coppie di dispositivi che trasmettono il segnale internet attraverso la rete elettrica che attraversa una casa, uno dei quali si collega con un cavo al modem, l’altro invece al PC in un’altra stanza.