Una stagione di The Walking Dead che ha già saputo sconvolgere i telespettatori. Scene crude, intrise di angoscia, sangue, suspense e disperazione. Un cast eccezionale, ormai completamente immedesimato nel nuovo mondo comandato dagli erranti. Il secondo episodio, mandato in onda nella giornata di ieri, ha spazzato via un altro personaggio, una new entry: Patrick, amico di Carl.

L’attore che interpretava questo ragazzo è Vincent Martella ed ha abbandonato la serie svolgendo un ruolo fondamentale. Con lui, infatti, inizia un nuovo incubo per il gruppo di sopravvissuti e in particolare per Rick che deve, ancora una volta, abbandonare ogni speranza di poter vivere una vita normale.

Come avrete visto, una misteriosa influenza uccide gli abitanti della prigione che, successivamente, si risvegliano morti e affamati. Patrick è colui che viene colpito per primo e proprio nell’episodio di ieri ha avuto la possibilità di aggirarsi indisturbato nelle celle e divorare gli altri. Scene estremamente crude mostrano il pasto di Vincent Martella il quale ha rilasciato una lunga intervista in cui parla di questo “terribile” lavoro.

Martella-TWD

A quanto pare, Martella sembra essere più che soddisfatto del suo ruolo. Pur essendo stato poco presente nel telefilm, l’attore si definisce molto fortunato: ha potuto occupare un posto relativamente importante nel gruppo di Rick e, inoltre, è morto in modo “cool” ed è rinato da zombie. Il giovane è stato affidato al make-up artist Greg Nicotero per più di un’ora, il minimo per riuscire a riprodurre il suo orripilante aspetto.

Durante l’intervista, il ragazzo confessa che la scena più difficile è stata quella in cui mangiava l’abitante della prigione. Ha dovuto imparare a divorare la preda come se fosse un animale.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]