I risultati del terzo trimestre 2014 hanno dato grandi soddisfazioni a LG, che principalmente per merito della sua divisione smartphone si può ora vantare di aver sfondato traguardi di notevole portata: con 16.8 milioni di dispositivi venduti, ricavi che si aggirano intorno ai 14.4 miliardi di dollari e profitti netti che ammontano a 163 milioni di euro, il colosso sudcoreano segna solo l’inizio di una nuova era.

Proprio così, poiché quelli di quest’anno non sono altro che i migliori dati rilevati dai tempi del 2009: una crescita del 39% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e del 16% rispetto al trimestre che precedeva vorremmo forse dire non siano numeri altamente positivi? L’azienda riconduce questa sua crescita a diversi fattori, sebbene il merito principale lo attribuisca alla nuova serie G e alla gamma più economica dei dispositivi L3.

Volendo analizzare l’andamento di LG su una scala un po’ più ampia di prodotti (poiché ricordiamo che l’azienda non opera solo ed esclusivamente sul comparto mobile), ci accorgiamo di come le altre divisioni guardino invece ad un trend stabile o tutt’al più in leggera perdita. Il reparto home entertainment, ad esempio, ha generato ricavi per 4.59 miliardi di dollari (-3%) ma al tempo stesso guadagni di 127 milioni (+5%); la divisione elettrodomestici è a +50.5 milioni di dollari, mentre quella dei condizionatori registra una perdita di appena 2.44 milioni.

Ad ogni modo, LG vista in un’ottica globale segna una crescita del +7.4% rispetto all’anno precedente, con ricavi pari a 14.54 miliardi di dollari ed un guadagno netto che si attesta sui 449 milioni di dollari (il doppio di un anno fa).

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]