News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Nvidia Shield TV: il miglior box android, anche per giocare!

Nvidia Shield TV 2017 è la nuova console di Nvidia con a bordo Android Tv, una versione personalizzata del sistema operativo di google, comodo da utilizzare anche semplicemente con un telecomando. Ottima sia per chi ha bisogno di guardare contenuti su una tv non di ultima generazione ma anche per chi già ne possiede una e vuole godere anche della parte videoludica di questa console. Andiamo a scoprirla insieme!

Hardware: Nvidia Shield sopra tutti…

nvidia shield tv 2017Nvidia quest’anno ha rinnovato la precedente generazione di Shield portando con se ancora il già ottimo e ben collaudato processore Nvidia Tegra X1, un processore dual-core molto potente di quasi due anni fa, che punta molto sulla parte grafica offrendo 256 core per quanto riguarda la parte video e montando 3GB di memoria RAM. Questo si traduce in un ottimo supporto per quanto riguarda tutta la parte video del box in quanto in grado di riprodurre contenuti H.265/HEVC, VP8, VP9 H.264, MPEG1/2 a 60fps fino alla risoluzione 4K, continuando per H.263 MJPEG, MPEG4 WMV9/VC1 a 60fps per il FullHD 1080p. A completare i formati supportati troviamo un enorme lista di formati e container supportati tra i quali i formati xvid, divx, avi e mkv.

A completare l’hardware della console troviamo 16Gb di memoria espandibili tramite chiavette USB, con supporto a chiavette 3.0, una connettività wireless che comprende il Wifi 802.11ac 2×2 MIMO 2.4 e 5GHz, il bluetooth 4.1/BLE e una porta di rete per i giocatori più esigenti con supporto Gigabit Ethernet. Sul retro della console non manca l’uscita video HDMI 2.0b con supporto HDCP 2.2 e CEC e 2 USB 3.0 in formato standard.

Costruzione

nvidia Shield tv 2017Nvidia Shield TV è sicuramente uno dei box android tv più riuscito in tutti i suoi aspetti a partire dal punto di vista puramente estetico. La parte superiore infatti è formata da triangoli lucidi e opachi che lo rendono molto armonioso e allo stesso tempo spezzano le linee con l’idea classica di box visto come un semplice parallellepipedo, é inoltre presente una bella Luce Led nascosta sotto uno dei lati dei triangoli ed è possibile aumentare o diminuire la sua luminosità fino a spegnerlo completamente. Rispetto al precedente modello, Nvidia Shield tv 2017 ha delle dimensioni decisamente più contenute: parliamo infatti di 159mm x 98mm molto simili ad alcuni telefoni oderni. Ovviamente essendo una console la casa la dimensione non è troppo importante ma il miglioramento è notevole e il tutto migliorando anche la rumorosità e la temperatura interna. Il peso del box è di soli 250 grammi.

Manca invece purtroppo uno slot MicroSD per espandere la memoria di soli 16GB della versione base (al primo avvio liberi 11GB) che sono sì pochi ma considerando la possibilità di attaccare hard disk e chiavette usb e usarle come destinazione per l’installazione dei giochi e delle applicazioni lo fa diventare un problema molto più relativo. Nella parte posteriore troviamo inoltre il foro di uscita dell’aria proveniente dall’interno della console, che garantisce una rumorosità molto più bassa rispetto al precedente modello di questo box. Sul commercio è presente anche una versione di Nvidia Shield tv con un hard disk interno da 2.5″ incluso. Per quanto riguarda l’alimentazione troviamo un connettore proprietario con un alimentatore da 40W, più che sufficienti per alimentare la console anche con i giochi più impegnativi Android che girano nativamente, decisamente abbondante come potenza visto che il consumo medio si assesta attorno ai 5-10W nell’uso quotidiano.

Confezione

Controller Nvidia Shield TVNella confezione di Nvidia Shield Tv, Nvidia ci fa trovare tutto quello di cui si può avere bisogno per utilizzare la console senza doversi arrangiare. Troviamo infatti un joypad e un telecomando oltre a tutta la cavetteria dedicata.
Telecomando Nvdia Shield tv
Il telecomando, Nvidia Shield Remote è un semplicissimo rettangolo di plastica lucida e opaca davvero molto solido con pochi tasti a disposizione: un D-pad di forma circolare per muoversi con un tasto per confermare al suo interno, il  tasto home che se premuto due volte funge da multitasking, il tasto indietro e un tasto dedicato alla ricerca vocale. Inoltre è presente una zona sensibile al tocco nella parte bassa, sulla quale scorrendo il dito è possibile alzare e abbassare il volume.
Joystick nvidia shield tv
Troviamo inoltre anche il nuovo controller di Nvidia, Shield Controller, che è una vera rivoluzione rispetto al precedente modello incluso nella confezione a differenza del modello precedente. Rivisto in tutte le sue forme, ora assomiglia molto di più ad un tradizionale gamepad per console, molto simile a quello di Xbox, ma con una disposizione dei controller analogici come su una console Playstation. Nonostante a prima vista possa sembrare scomodo per via della texture presente, in realtà la micro spigolosità lo rendono davvero comodo e per niente scivoloso anche nelle sessioni di gioco più lunghe. Anche sul controller troviamo diversi comandi aggiuntivi per poter utilizzare il box android senza dover usare il telecomando. Sono presenti infatti anche qui i pulsanti indietro e home e troviamo anche un pulsante per mettere in pausa/riprendere e il comodo pulsante Nvidia per la ricerca vocale. Anche qui è possibile trovare una piccola zona sensibile al tocco con la quale è possibile alzare e abbassare il volume. Nella parte inferiore del è inoltre presente una comoda uscita da 3.5mm per le cuffie che veicola interamente l’audio della console per qualunque tipo di contenuti.

Ottima l’autonomia per entrambi gli accessori, non dichiarata per il telecomando ma comunque davvero notevole vista la batteria a bottone integrata e di più di 60 ore di gioco per il joystick, quest’ultimo ricaricabile tramite una porta micro usb. Entrambi gli accessori possiedono un microfono integrato per poter usare i comandi vocali di Nvidia Shield.

Android TV

Come già citato nell’introduzione, Nvidia Shield TV è una console nata per fare girare nativamente l’ultima versione di Android TV disponibile. Diventa dunque fondamentale per chi vuole avere a tutti i costi un ottimo centro multimediale di dimensione tascabile da collegare a qualunque televisore dotato di ingresso video HDMI. Tramite l’interfaccia Android TV è possibile infatti accedere tramite il playstore a una buona selezione di applicazioni adattate perfettamente per l’utilizzo tramite telecomando e dunque è possibile godere perfettamente di contenuti video e audio in streaming, così come in locale, con un supporto nativo di qualunque codec immaginabile.

Sono presenti infatti tutte le migliori applicazioni per lo streaming video come Netflix, Youtube, Google Video, Amazon Video (in origine esclusiva per questa console), Plex e Kodi con supporto HDR e 4K! Ovviamente non mancano tutte le altre app android più comuni come i file manager o l’immortale VLC (anche se sinceramente di quest’ultimo non ne ho mai avuto bisogno). Per ogni impiego di questa Shield esiste un’applicazione dedicata, per quello che invece non c’è, è possibile ripiegare sulle normali applicazioni android che sono installabili tramite APK (o tramite il playstore da chrome su un PC collegato allo stesso account)

Parlando dell’interfaccia di Android TV troviamo invece una disposizione molto chiara delle icone a forma rettangolare, un’ottima divisione in categorie come “applicazioni”, “giochi” e “consigliati”, questi ultimi vengono ricaricati per migliorare i suggerimenti per l’utente e mostrare contenuti via via più adatti al suo utilizzo. Molto meno intuitivo l’utilizzo del playstore invece che è invece molto confusionario e spesso si deve fare uso dell’ottimo riconoscimento vocale di google.

Gaming: Android, GeForce NOW e Nvidia Gamestream

Nvidia in questa sua nuova Nvidia Shield ha cercato di mettere tutta l’esperienza accumulata con la precedente versione fin dalla prima accensione della console, cercando di migliorarla e renderla più facile da utilizzare e al contempo migliorare ogni aspetto. Nvidia ha fatto dunque un lavoro eccezionale, ha unito in una sola console la possibilità di giocare ai classici giochi android, ai giochi che si hanno sul proprio pc e ai giochi che è possibile trovare sul catalogo GeForce NOW. Partendo con ordine, i giochi android neanche a parlarne sono eccezionali su questa console vista la sua spaventosa potenza derivate dal processore nvidia tegra K1, i giochi girano tutti fluidissimi senza alcun lag o rallentamento.

Per quanto riguarda invece lo streaming locale abbiamo invece l’ottimo servizio Nvidia Gamestream per il quale abbiamo necessità di avere nel computer nel quale gira il gioco una scheda video Nvidia dalla serie 600 desktop in su (escluse quindi le 600M e 700M). Ovviamente è bene controllare tramite il GeForce Experience installato sul PC che sia possibile effettuare tale operazione prima dell’acquisto per non rimanere delusi. Lo streaming anche senza cavo ethernet è di ottima qualità con una latenza davvero molto bassa. Ovviamente in caso di connessione non cablata è necessario utilizzare una rete con molta banda, quindi un buon router con una banda a 5ghz.

Infine per parlare della parte più interessante troviamo il Geforce NOW, servizio a pagamento di Nvidia al costo di 9,99€ al mese che permette di sfruttare la potenza grafica di una GTX 1080 su un server, il quale elabora il gioco e invia direttamente il video alla nostra Nvidia Shield permettendo un consumo davvero basso della console (infatti consumerà come a riprodurre un normale contenuto video e scalderà altrettanto poco) permettendo però di avere un fantastico streaming a 1080p 60fps o addirittura superiore con un dettaglio grafico eccellente garantito dall’ottima scheda video che fa girare il gioco sul server. Il catalogo del servizio Geforce Now è abbastanza fornito, più che altro con titoli di qualche anno fa ma comunque di ottima qualità, assolutamente da giocare magari per chi non ha mai avuto una console o un pc con il quale goderseli.

Sono presenti inoltre, ma a pagamento, anche i titoli più nuovo e giocati come per esempio The Witcher III: Wild Hunt, Mad Max (altri…) Essendo un servizio in streaming ovviamente tutto dipende dalla bontà della propria connessione, abbiamo infatti provato Geforce Now sia tramite una connessione ADSL 20megabit con il quale abbiamo ottenuto uno streaming soddisfacente a 720p a circa 60 fps stabili (linea allineata a circa 18megabit in download) sia tramtie una connessione VDSL (fibra) 100 megabit allineata a 95 effettivi. In quest’ultimo caso inutile dire che lo streaming a 1080p 60fp non è stato assolutamente un problema!

Recensione Nvidia Shield TV 2017 – Conclusione

Nvidia Shield Tv 2017 è il box android tv per eccellenza che, grazie ad una comoda interfaccia a portata di telecomando, permette di interagire con il sistema android con molta semplicità e velocità grazie all’hardware decisamente importante che monta. Ottima sia per chi cerca un box android completo per lo streaming e la visione di contenuti casalinghi, sia per chi invece vuole provare l’esperienza di gioco completa del GeForce NOW magari facendo anche uso del proprio PC per lo streaming locale per poter giocare comodamente dal divano sulla propria TV.

Il prezzo è di 229 euro per la versione con 16GB di memoria interna, più che sufficienti per l’uso come dispositivo di streaming e gioco, mentre per chi vuole sfruttare a pieno il parco giochi android è possibile puntare la versione PRO da 500GB a un prezzo di 329 euro, prezzo un po’ elevato ma che nell’uso quotidiano a 360 gradi del dispositivo ripaga in soddisfazione e piacevolezza di utilizzo considerando anche la dotazione hardware del box stesso e gli accessori in confezione!

Qui il link per acquistarlo: NVIDIA SHIELD TV Media Streaming Player