News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

iPhone 8 avrà un laser 3D incorporato sul retro?

Stando a quanto riportato da Fast Company, sembra che il prossimo iPhone 8, che dovremmo poter conoscere verso settembre, integrerà un sistema laser 3D sulla sua parte posteriore. Una tecnologia utile per la rilevazione della profondità per applicazioni che vengono normalmente usate nella realtà aumentata.

Più nello specifico il report afferma che l’iPhone 8 farà uso di un sistema VCSEL per la fotocamera posteriore, tanto è vero che per potenziare questo aspetto Apple avrebbe anche investito sui suoi componenti. Il sistema VCSEL servirà, molto semplicemente, per effettuare misurazioni di profondità più veloci e più precise, quindi a beneficiarne sarà soprattutto la realtà aumentata. Questa tecnologia però si rivelerà utile anche per le foto, perché permetterà di sfruttare un autofocus anche qui più rapido e accurato.

Il sistema VCSEL prevede l’utilizzo di un obiettivo, di un rilevatore e di un processore che lavorano in simbiosi con il cuore di tutto che è costituito da una sorgente (il laser VCSEL, per l’appunto). Nonostante l’accuratezza della cosa, la fonte afferma che questo marchingegno costerà ad Apple non più di 2$ per telefono.

Se le indiscrezioni dovessero corrispondere al vero, significherebbe che Apple porterà con iPhone 8 una importante novità hardware legata alla realtà aumentata, tecnologia che è sulla bocca di tutti ma che ancora stenta a decollare su scala consumer.

fonte Fast Company