Moto X, lo smartphone segno della rinascita di Motorola, è il protagonista di un primo teardown portato a termine dal team di iFixit. Quanto è riparabile lo smartphone? Scopriamolo insieme.

È necessario specificare che il nuovo prodotto dell’azienda è il primo smartphone Motorola ad essere assemblato negli USA, e pertanto il tipo di assemblaggio di ciascun componente potrebbe risultare differente rispetto a quello degli altri dispositivi. Smontando pezzo per pezzo il nuovo Moto X, ciò che salta all’occhio è senz’altro il nuovo chipset Motorola X8 Processor, formato da ben 8 core, tra due dedicati alla CPU, quattro core grafici, uno per l’elaborazione contestuale e l’ultimo, ma non meno importante, per il linguaggio naturale.

moto-x-teardown moto-x-teardown-x8-processor

ifixit-teardown-01

Ma quanto è riparabile Moto X? Secondo iFixit lo smartphone è facilmente riparabile grazie anche alla semplicità con la quale è stato assemblato. Il device ha ricevuto voto 7/10 e le uniche difficoltà che potrebbero esserci nel teardown potrebbero essere legate alla rimozione di un adesivo che, sempre secondo iFixit, è stato utilizzato per migliorare la sensazione di solidità del prodotto in mano all’utente, ed anche del digitalizzatore, il quale è stato fuso con lo schermo.

Insomma buone notizie per Moto X, che risulta facilmente riparabile, ma come fare a ripararlo se mai verrà commercializzato qui da noi?

viafonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]