La divisione di LG specializzata nella produzione di display ha annunciato che sta per partire la produzione di massa per i pannelli flessibili realizzati in plastica, confermando quindi le indiscrezioni della scorsa settimana. Si muove l’industria dei display flessibili, visto che anche Samsung è pronta a entrare ufficialmente in questo mercato.

Il display flessibile di LG ha una diagonale di 6 pollici ed è spesso appena 0.44 millimetri per un peso complessivo di 7.2 grammi, cosa da renderlo lo schermo OLED della sua misura più leggero al mondo. Il pannello, costruito in plastica al posto del classico vetro, sfrutta una pellicola di incapsulamento per interrompere il passaggio dell’aria e far sì che l’umidità non danneggi i materiali sensibili della tecnologie OLED. LG promette che display dalle prestazioni migliori e dal design differente arriveranno nel 2014.

L’azienda coreana per il momento non specifica quando vedremo il primo smartphone equipaggiato con questo nuovo tipo di display, ma diverse fonti hanno confermato a Reuters che LG commercializzerà il dispositivo nel mese di novembre. La stessa fonte che del resto ha confermato le medesime intenzioni per Samsung.

LG assicura che il pannello è indistruttibile e flessibile, sebbene per gli smartphone sarà reso molto più rigido. Il primo dispositivo a montare tecnologia dovrebbe essere G Flex, dotato di processore Snapdragon 800 e 2 GB di RAM.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]