Samsung potrebbe spingere parecchio sulla connettività mobile con il lancio di Galaxy S5 Prime, almeno in Corea. Stando ad alcune indiscrezioni, la versione per il mercato locale del modello potenziato del noto smartphone Android sarà tra i primi dispositivi mobile in grado di garantire una velocità di download capace di raggiungere i 225Mbps. Questo perché, spiega la stampa coreana, lo smartphone comprenderà un modem multimode Qualcomm MDM9635 che supporta la tecnologia Cat 6 LTE ed è il primo a essere stato costruito con un processo a 20nm. Teoricamente, grazie anche al supporto delle reti LTE-A di SK Telecom, S5 Prime dovrebbe essere in grado di raggiungere certi risultati. Ovviamente solo in Corea del Sud.

Samsung Galaxy S5 Prime
Come ricorda il portale SamMobile, abbiamo già visto una demo di Qualcomm in grado di raggiungere fino ai 300Mbps sfruttando una versione modificata di Samsung Galaxy Note 3 equipaggiata con chispset Snapdragon 805 (lo stesso che peraltro troveremo in Galaxy S5 Prime), ma dato che le reti attuali non supportano ancora tali velocità, i consumatori coreani dovranno “accontentarsi” di un massimo di 225Mbps. Insomma, in Corea si va avanti. E anche in fretta.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]