Come tutti ben sapete i dispositivi Apple hanno un sistema operativo ben fatto, molto sicuro ma allo stesso tempo non esenti da restrizioni eccessive per i molti utenti che amano personalizzare il proprio smartphone in tutti i suoi aspetti, anche se si tratta di un iPhone. Il metodo più efficace per fare ciò è il Jailbreak, letteralmente evasione, una procedura molto famosa che permette di installare su un iPhone, iPad, iPod Touch, applicazioni e pacchetti alternativi a quelli ufficiali presenti nell’ App Store. Una volta effettuato il Jailbreak il nostro dispositivo sarà dotato di uno store alternativo chiamato Cydia da cui sarà possibile scaricare gratuitamente o a pagamento una serie di pacchetti e app atte alla personalizzazione del nostro smartphone e non solo.

Purtroppo la procedura non sarà più valida qualora il dispositivo venisse aggiornato ad una versione più recente di iOS per cui ad ogni aggiornamento del sistema operativo Apple diversi hacker iniziano a studiare dei metodi nuovi per poter effettuare la procedura di “sblocco”. La versione 7.1.1 di iOS non era ancora stata jailbrikkata, ma era solo questione di tempo, come sempre. Il famosissimo hacker  i0n1c ha da poco pubblicato un video in cui mostra di essere riuscito ad installare Cydia su un iPhone 5C con l’ultima versione di iOS disponibile a bordo.

Il Jailbreak di i0n1c viene chiamato Cyberelevat0r ed è di tipo Untethered, cioè stabile e definitivo, poichè come potete ben notare dal video sottostante, nonostante il riavvio le applicazioni funzionano ancora e si avviano senza nessun crash.

Nel video viene mostrato come l’iPhone 5c venga utilizzato tranquillamente e come Cydia non abbia nessun problema di sorta. A questo punto sembra essere tutto pronto e sarà sufficiente realizzare una pagina web o un tool attraverso il quale effettuare l’injection del codice per eseguire il Jailbreak del vostro iDevice.

Che questo avvenga però non è così scontato come può sembrare, infatti i0n1c è solito vendere i propri lavori e potrebbe quindi rilasciare un tool a pagamento o negoziare con Apple affinchè questa risolva le falle che hanno permesso lui di effettuare lo sblocco. Non ci resta che attendere per capire come effettivamente evolverà la situazione. In tal caso sareste disposti a pagare per il Jailbreak del vostro iPhone/iPad/iPod?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]