È ormai cosa nota che Amazon dovrebbe presentare nella giornata di domani il suo primo smartphone basato su sistema operativo Android e che probabilmente riprenderà la filosofia che oggi contraddistingue i tablet della linea Kindle Fire. Tuttavia, il Wall Street Journal conferma in data odierna alcune delle indiscrezioni dei giorni scorsi: il terminale sarà esclusiva AT&T, noto operatore statunitense. Purtroppo non sono disponibili ulteriori dettagli, quindi non è chiaro se questo rallenterà (o annullerà del tutto) la commercializzazione in Europa o se si tratta di un’informazione utile soltanto agli utenti nordamericani.

amazon-phone-2
A ridurre le speranze degli appassionati italiani ci sono però altri dettagli: l’esclusiva AT&T sembra sarà accompagnata da un piano dati speciale chiamato “Prime Data” che, in parole povere, permetterà agli acquirenti di usufruire dei contenuti multimediali offerti negli USA tramite il servizio Amazon Prime. Per la conferma certa dovremo ovviamente aspettare la conferenza di domani in cui sarà fatta luce su tutti i dettagli relativi al primo smartphone del gigante del commercio elettronico, ma sarebbe senz’altro un peccato se non dovesse arrivare in Italia. Naturalmente saremmo di fronte a una situazione temporanea, visto che eventuali terminali futuri arriverebbero certamente anche nel vecchio continente, ma l’esclusiva americana, in particolar modo per AT&T, potrebbe compromettere le speranze di vedere uno smartphone Amazon nel Bel Paese già nel 2014.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]