Nintendo ha presentato nuovi modelli per Nintendo 3DS e Nintendo 3DS XL che saranno disponibili a partire dal mese di ottobre in Giappone. Entrambe le versioni vantano hardware migliorato rispetto le varianti attualmente disponibili in commercio grazie all’inserimento di un secondo mini stick analogico sulla destra, una nuova tecnologia per stabilizzare la visione 3D, modulo per la connettività NFC, una batteria potenziata che assicura un’autonomia massima di 7 ore, compatibilità con schede microSD, possibilità di effettuare il backup dei dati su PC in modalità wireless, design personalizzabile, nuovi pulsanti e CPU potenziata che garantirà prestazioni migliori in giochi, browser, MiiVerse, eShop e sistema in generale.

new nintendo 3ds
Un restyling molto atteso dagli appassionati perché mette fine alle problematiche delle versioni originali: basti pensare all’assenza del secondo analogico o alla visione 3D senza occhiali con scarso angolo di visualizzazione. D’altro canto, c’è anche un aspetto controverso che ha già scatenato qualche polemiche tra i fan: i giochi che sfrutteranno la nuova CPU non saranno compatibili con i modelli precedenti di Nintendo 3DS. Tra questi è stato annunciato il porting di Xenoblade Chronicles, ma ne sono previsti altri in futuro. Una soluzione che potrebbe costringere molti al passaggio “obbligato” alla nuova revisione. In ogni caso, se ne parlerà meglio nelle prossime settimane, mentre per il lancio in Europa bisognerà attendere il 2015.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]