Lo sappiamo, il nome non è così importante, e in realtà è molto più importante il funzionamento di un software e le innovazioni che questo è in grado di portare. Tuttavia non vi nascondiamo che effettivamente siamo rimasti piuttosto colpiti quando abbiamo appreso il nome ufficiale della prossima release del sistema operativo di Microsoft, il successore di Windows 8.1 che si chiamerà ufficialmente Windows 10.

Windows 10 sarà dunque il prossimo sistema operativo di Microsoft che avrà il compito sicuramente molto importante (e anche piuttosto arduo) di migliorare ancora di più l’esperienza di utilizzo presente in Windows 8.1 e superare e risolvere alcune critiche che avevano messo in evidenza delle problematiche rivolte nella maggior parte dei casi sempre all’esperienza di utilizzo. Questo anche perché Windows 8.1 è un sistema operativo che ha portato, almeno secondo molti utenti, un grande incremento delle performance. E che è stato capace addirittura di poter girare in modo piuttosto buono anche su tablet con hardware di certo molto meno performanti dei normali PC desktop o portatili (vedi: recensione ASUS Transformer Book T100).

image_new (29)

In ogni caso siamo di fronte ad un Windows 10 che sembra essere studiato appositamente per migliorare in maniera drastica l’esperienza di utilizzo ritornando in alcuni casi addirittura a delle funzionalità e caratteristiche che ricordano un po’ quelle viste in passato su Windows 7 e Windows XP. Viene sicuramente e finalmente separata la user experience riguardante i device touchscreen rispetto a quelli che non presentano un display capace di essere comandato con il tocco. Quindi Windows 10 sarà in grado di riconoscere il tipo di tecnologia adottato per l’input e di modificare la sua interfaccia e le sue funzionalità a seconda del tipo di dispositivo utilizzato (tablet, pc desktop, notebook, netbook ecc.). Un plus non da poco che sarà quasi sicuramente in grado di soddisfare le esigenze tutti quegli utenti che con Windows 8.1 si lamentavano di aver a che fare con due tipi di interfacce diverse (metro e desktop) che sicuramente potevano essere ritenute “di troppo” durante il normale utilizzo del sistema operativo. D’altra parte sappiamo tutti quanto l’interfaccia metro non sia sicuramente stata studiata per l’utilizzo da PC desktop e come anche l’interfaccia desktop non sia proprio perfetta per l’utilizzo da tablet (magari sotto gli 8 pollici). Quindi Microsoft sistemando questo problema spera di poter dirottare sul suo nuovo sistema operativo, tutti quegli utenti, anche business, che sono rimasti nel tempo affezionati a Windows 7 e che vogliono un sistema operativo completamente ottimizzato per il proprio tipo di device.

image_new (32)

Microsoft durante la presentazione del suo nuovo sistema operativo ha anche confermato come questo sarà alla base del futuro Windows Phone 10. Rimanete con noi perché è in arrivo un approfondimento su questo nuovo Windows 10!

Cosa ne pensate del nome? Sarebbe forse stato più coerente un sicuramente più atteso Windows 9? Oppure non è così importante?

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]