SEGA e Halifax hanno pubblicato il trailer di lancio di Alien Isolation. Il survival horror ispirato alla nota saga cinematografica sarà infatti disponibile da domani per PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One e il filmato in questione prepara dunque gli appassionati al lancio di uno dei giochi più attesi dell’anno.


Alien Isolation è un titolo in prima persona sviluppato dal team di Creative Assembly e ambientato nel 2137, 15 anni dopo rispetto gli eventi narrati nel film di Ridley Scott. Protagonista dell’avventura sarà Amanda, impegnata a investigare sulla misteriosa scomparsa della madre Ellen Ripley (cui ruolo nella saga è stato interpretato da Sigourney Weaver). Amanda viene trasferita nella stazione spaziale Sevastapol, con il compito di recuperare il registratore di volo della Nostromo che potrebbe contenere indizi importanti sulla sparizione di Ellen. Ben presto, come è facile immaginare, la protagonista si troverà ad affrontare la terrificante minaccia degli Alien.

alien isolation gameplay
Gli sviluppatori di The Creative Assembly si sono ispirati al film originale di Ridley Scott per la realizzazione della produzione: estetica retro-futuristica compresa. Questo significa che i giocatori, esattamente come nella pellicola, non si troveranno davanti a ologrammi o touchscreen, ma monitor dei computer CRT e dispositivi analogici e poco maneggevoli. L’obiettivo era rimanere fedeli alla visione creativa di Ridley Scott e, stando alle immagini e ai video diffusi, l’obiettivo è stato centrato in pieno.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Giovanni Ferlazzo

27 anni, appassionato di videogiochi e tecnologia a 360 gradi e studente di Storia presso l'Università di Palermo. Nel tempo libero, oltre a dilettarsi con il nuoto, coniuga le sue passioni con quella per la scrittura: è amante anche di viaggi, sport, motori, serie TV, cinema ed è un gran divoratore di libri, specialmente se storici.