Xiaomi, uno dei produttori cinesi più importanti e in forte crescita, si prepara a aderire al programma Android One voluto da Google, che permette ai partner hardware del colosso di Mountain View di realizzare smartphone low cost con una piattaforma software che riceva immediatamente tutti gli aggiornamenti del caso da parte della casa statunitense. Hugo Barra, esponente della compagnia cinese, ha confermato il lancio di un terminale Android One nelle prossime settimane. Non sono ancora note le caratteristiche tecniche, ma è lecito pensare che l’azienda opterà per riprendere Redmi 1S o Redmi Note per commercializzarli questa volta sotto il marchio Android One.

Il programma è stato presentato nel mese di giugno ed è stato ideato con l’intento di supportare i produttori nella progettazione di smartphone economici e allora diffondere ulteriormente Android nei paesi in via di sviluppo. Questo genere di dispositivi viene commercializzato con una versione stock del sistema operativo di casa Google mentre gli aggiornamenti, come dicevamo in sede di apertura di questo articolo, arrivano direttamente dal gigante di Mountain View, garantendo in questo senso un supporto niente male, persino superiore a diversi top gamma dei produttori di terze parti. Vedremo quindi nelle prossime settimane quali sono i piani di Xiaomi in questo senso.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]