E’ indubbio come la storia (e il mondo) di Star Wars sia una delle più conosciute al mondo, specie in ambito cinematografico. Non ci meraviglia quindi che Disney abbia dovuto sborsare 4 miliardi per l’acquisizione di LucasFilm e i diritti del franchise nel 2012. Disney, ha successivamente affidato la licenza di produrre videogiochi ambientati nel mondo di Star Wars a nientedimeno che Electronic Arts. Per la precisione, è stato permesso a Electronic Arts di produrre titoli con la licenza per i prossimi 10 anni, nonostante Disney abbia trattenuto la licenza per quanto riguarda invece la realizzazione dei titoli su piattaforme mobile (quindi Android e iOS).

Detto fatto, Electronic Arts si è messa subito al lavoro, e nel 2013 ha annunciato che lo sviluppatore DICE, noto alla maggior parte dei giocatori di tutto il mondo per la serie di sparatutto in prima persona Battlefield, avrebbe realizzato un nuovo gioco della serie Star Wars Battlefront, che rappresentano il non plus ultra per i fan della serie di Guerre Stellari (oltre a Knights of The Old Republic). Dalla sua, DICE ha annunciato che in questo nuovo episodio della serie i fan si ritroveranno coinvolti in ambienti a loro famigliari, come la battaglia di Hoth (vista in Star Wars: L’Impero Colpisce Ancora).

Electronic Arts ha poi rivelato, nella giornata di oggi, che la campagna di marketing di Star Wars: Battlefront sarà al pari (se non più grande) di quella condotta per pubblicizzare i titoli della serie Battlefield. Maggiori dettagli verrano presto divulgati da Electronic Arts, pertanto non ci resta che attendere. Ricordiamo che l’uscita di Star Wars: Battlefront è prevista su Xbox One, Playstation 4 e PC entro la fine dell’anno.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]