Negli ultimi anni stiamo assistendo all’ampliamento sempre più consistente del mercato mobile, specialmente in relazione al settore videoludico: ogni anno escono, sia sullo store di Google Play (per Android) e sull’App Store (per iOS) centinaia e centinaia di titoli diversi, adatti ad ogni palato e di ogni genere, dagli action game ai racing game, fino a finire nei giochi di ruolo.

Il mercato di mobile, ampliandosi, sta prendendo sempre più le fette di mercato che prima erano esclusivamente monopolio (o comunque predominio) delle console portatili, minacciando quest’ultime in termini di vendite. Il tutto è stato poi ancor più accentuato dal boom dei social network, che hanno spinto in questo senso numerosi sviluppatori, invogliati a investire su mobile. Tutto questo comporterà, specialmente nei prossimi anni, grandi cambiamenti nel panorama del settore videoludico, che si sta gradualmente “trasferendo” sul mondo mobile.

Lo stesso Blake Jorgensen, il CFO di Electronic Arts, in un’intervista tenuta nel corso della Technology, Internet & Media Conference 2015, ha parlato del futuro del videogioco su tablet, sottolineando gli avanzamenti tecnologici che le varie case di produzione hanno apportato nel corso di questi anni. Secondo il parere di Jorgensen, i tablet potrebbero eguagliare le controparti casalinghe (Playstation 4 e Xbox One) nel giro di 3 o 4 anni. Staremo a vedere, solo il tempo potrà dirlo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]