Grazie ad una recente analisi di mercato si evince che gli smartphone della linea Apple costano 2,7 volte in più rispetto ad un dispositivo equivalente con sistema operativo Android. Considerando un prezzo per il modello base superiore di 100 $ rispetto agli standard ed i prezzi ancora maggiori dei modelli con memoria interna da 64 e 128 GB, il prezzo medio di un iPhone si attesta sui 687$ nell’ultimo trimestre.

I dati provenienti da ABI Research e The Wall Street Journal mostrano invece come nel caso dei dispositivi Android il prezzo medio sia di 254$, con il loro prezzo che nell’ultimo anno di vendita è sceso di ben 100$. Questa perdita è dovuta principalmente al maggior produttore di smartphone Android, cioè Samsung, che ha visto un calo dei profitti del 64,2% nell’ultimo trimestre. L’azienda coreana ha visto i suoi top di gamma battuti da quelli della mela morsicata, cioè iPhone 6 e iPhone 6 Plus che hanno debuttato lo scorso autunno.

dati_prezzi_medi

Inoltre nel mercato dei terminali di fascia bassa questa volta ha dominato Xiaomi, azienda Cinese i cui terminali avevano un prezzo medio di 220 $ nello stesso periodo. Nel frattempo Apple ha continuato ad aumentare considerevolmente il prezzo medio dei suoi iPhone, specie considerando che nel Q3 2014 era di soli 600$, mentre per Microsoft le cose sono parecchio peggiorate considerato il prezzo medio dei suoi smartphone (45$): Apple continua dunque ad affermarsi sul mercato come marchio di lusso, riuscendo ad ottenere grossi profitti da prodotti di qualità.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]