Lo scorso anno Samsung ha presentato Galaxy K Zoom, il cameraphone successore del primo Galaxy S4 Zoom. Con il Galaxy K Zoom non solo è stata anticipata la nuova politica adottata ormai a meno titolo da Samsung riguardo la denominazione dei dispositivi ma è stato introdotto anche un design rinnovato a cavallo tra il mondo degli smartphone e quello delle fotocamere compatte digitali. Per quanto interessante possa risultare il design del Galaxy K Zoom potrebbe tuttavia esser soggetto ad alcune modifiche in vista dell’arrivo di un probabile successore.

Nel corso delle ultime ore è infatti emerso online che lo scorso mese Samsung ha presentato la domanda di brevetto relativa ad un nuovo design per un erede del Galaxy K Zoom. Nel brevetto viene mostrato un dispositivo ancora più pulito rispetto al suo predecessore che suggerisce alcune piccole modifiche a livello estetico. Tra i cambiamenti più evidenti è sicuramente il caso di segnalare la presenza di un misterioso sensore posto nell’anello più esterno dell’incassatura dello zoom che potrebbe stare ad indicare la presenza di un led di assistenza per la mesa a fuoco o un sensore dedicato alla messa a fuoco laser.

Essendo quello in quesitone un brevetto relativo solo ed esclusivamente al design al momento non risultano disponibili informazioni riguardo possibili funzionalità, specifiche tecniche e materiali impiegati per la realizzazione del dispositivo. Inoltre, trattandosi di un brevetto non è ancora possibile sapere se e quando il dispositivo illustrato giungerà sul mercato.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]