Con l’arrivo del nuovo top di gamma della Samsung, il Galaxy S6, molti sono stati i clienti che non hanno mandato giù il cambio di rotta della società coreana che ha deciso di rendere la batteria del suo ultimo dispositivo non più removibile. Quest’ultima modifica ha difatti eliminato quello che era uno dei punti di forza della azienda nella lotta alla concorrenza con altri brand che già da diversi anni hanno adottato la batteria integrata nei propri smartphone.

La buona notizia però, confermata nelle ultime ore dalla Samsung stessa ha risollevato gli animi dei consumatori, preoccupati per eventuali danneggiamenti, dando loro un motivo in più per fidarsi ed acquistare questo smartphone dalle qualità hardware e software sicuramente notevoli. La batteria del Samsung Galaxy S6 è coperta dalla garanzia di un anno entro il quale questo componente può essere sostituito in garanzia pur dovendo pagare le spese di spedizione, qualora invece la garanzia fosse scaduta il prezzo della sostituzione sarà di circa 45 dollari più le già citate spese di spedizione.samsung galaxy s6

Il motivo del costo non proprio basso della sostituzione della batteria, componente tra i più soggetti al degrado nel tempo, è la sua posizione all’interno del terminale. Come è stato mostrato infatti nei giorni scorsi dai ragazzi del team ifixit, la suddetta si troverebbe addirittura sul retro del display realmente “incollata” e questo renderebbe difficile l’operazione di montaggio e smontaggio. Batteria dunque non più removibile ma quanto meno rimpiazzabile seppur con qualche compromesso. Le prime impressioni lasciano comunque perplessi molti utenti che avrebbero voluto qualcosa di più: d’altronde è molto più probabile che eventuali problemi della batteria possano presentarsi dopo il primo anno di utilizzo piuttosto che prima.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]