Ci siamo, finalmente è arrivato l’aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop anche per il Samsung Galaxy Note 4 nella versione Italiana e no-brand. L’aggiornamento avrà il compito di effettuare il passaggio da Android Kitkat ad Android Lollipop e quindi come tale possiede un peso sicuramente molto pronunciato che le varie segnalazioni attestano come di addirittura 1007,22 MB, un numero enorme considerabile quasi da record.

L’aggiornamento apporterà delle migliorie generali nell’esperienza di utilizzo, nella personalizzazione e a livello di fluidità e reattività di sistema. Però, almeno dei test effettuati nelle versioni uscite all’estero, Android 5.0.1 Lollipop potrebbe anche in questo caso portare ad una leggera riduzione dell’autonomia del terminale. Anche se in questo caso ci sta che Samsung, visto anche il ritardo nel rilascio, abbia apportato qualche miglioramento capace di rendere il sistema operativo Italiano più performante dal punto di vista dell’autonomia rispetto a quello rilasciato all’estero.

In ogni caso è buona, anzi buonissima norma (quasi obbligatorio), effettuare un ripristino di fabbrica subito dopo aver aggiornato il sistema. D’altra parte stiamo pur sempre parlando di un aggiornamento che essendo così pesante cambierà profondamente il funzionamento interno del vostro device e quindi avere dei file portati dietro dal vecchio SO, sarà del tutto inutile e addirittura dannoso. Non vi resta dunque che attendere che il sistema vi proponga l’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop via OTA sul vostro Samsung Galaxy Note 4.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]