Dopo sei anni di attività, Geeksphone, il primo produttore spagnolo di smartphone, chiude definitivamente i battenti. Non opererà più nella realizzazione e produzione di dispositivi mobili, dunque, ma rimarrà attivo solo ed esclusivamente nel ruolo di consulente ai suoi clienti che dovessero necessitare di assistenza; ma anche questa sua mansione, purtroppo, scemerà via via col tempo fino a portare alla chiusura definitiva di tutti i reparti aziendali.

Famosa per aver realizzato uno dei primi smartphone dual boot con all’interno un sistema operativo Android ed una piattaforma Firefox OS, Geeksphone cessa di esistere per motivi non ancora resi noti ma presumibilmente aventi a che fare con una concorrenza schiacciante da parte dei grandi marchi del settore.

D’altra parte il co-fondatore Rodrigo Silva-Ramos, nell’annuncio di chiusura, parla dei suoi ormai ex concorrenti come poco inclini ad innovare e a saper rispondere alle necessità degli utenti. Una frecciatina, questa, tramite la quale si evincono le ragioni stesse dell’accaduto.

Buona parte degli ingegneri di Geeksphone ha trovato lavoro presso la società Silent Circle, quella che in poche parole ha dato il via libera al tanto discusso Blackphone; i rimanenti impiegati sono invece stati assorbiti da geeks!me, una società dedita allo sviluppo di wearable che è attualmente al lavoro su uno smartwatch dedicato alle attività sportive.

fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]