Il Galaxy Note 5 di Samsung è ormai pronto per fare il suo esordio: d’altra parte l’evento fissato per il 13 di questo mese vedrà proprio lui come protagonista assoluto (in concomitanza con un altrettanto inedito e atteso Galaxy S6 Edge Plus).

E sul suo conto, tra le varie presunte anticipazioni, continuano a rincorrersi voci che parlano di una eventuale presenza dello slot microSD. A concentrarvisi in ultima battuta è Evan Blass più comunemente noto come @evleaks che, su Twitter, parla di un Galaxy Note 5 con un reparto memorie affidato sì a 4GB di RAM, sì a 32GB di memoria come taglio base ma al tempo stesso caratterizzato dalla totale assenza di uno slot per la microSD.

Si tratta quindi di una voce in assoluta controtendenza rispetto a quanto visto fino ad ora, tant’è che nelle ultime settimane le notizie sul conto di Galaxy Note 5 non hanno fatto altro che parlare e rilanciare l’ipotesi di uno slot per l’espansione della memoria interna.

E’ pure vero che partire con 32GB di memoria vuol dire garantirsi un’esperienza d’uso comunque spensierata, anche se il rammarico di dover fare a meno di una microSD continua a rimanere per tutta una serie di ragioni (per lo più annesse a quel semplicissimo ma al contempo determinante concetto di “comodità”).

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]