Probabilmente siamo sempre stati abituati ad associare il nome di Samsung ai suoi smartphone più o meno celebri, ma in realtà dietro questo brand c’è tutto un mondo fatto di diverse divisioni operative.

La realizzazione di componentistica hardware ad esempio, è uno degli aspetti su cui Samsung è riuscita a costruirsi una maggiore autorevolezza tanto è vero che i suoi processori non sono stati implementati sulle sue sole produzioni, ma a quanto pare cominciano ad attrarre anche altre realtà come ad esempio quella di Meizu. Samsung vuol perciò procedere nella realizzazione di tre nuovi processori destinati ad ampliare ulteriormente la gamma Exynos.

Il primo è Exynos 7422, un chip che dovrebbe porsi come una lieve evoluzione del modello 7420 che è già stato adottato dai Galaxy S6 e dal Note 5. Dopo di che abbiamo l’Exynos 7880 che dovrebbe invece ergersi a componente “premium” destinata ai dispositivi di fascia media quali sono quelli della gamma Galaxy A. E infine spunta fuori un Exynos 8890 che dovrebbe essere il processore pronto ad equipaggiare i top di gamma del prossimo anno, nonché quello che per forza di cose finirà dritto in Galaxy S7.

Per quel che riguarda l’Exynos 8890 (che abbiamo conosciuto anche come Exynos M1), sappiamo che Samsung ha già da tempo avviato il suo sviluppo tanto da trovarsi ora in piena fase di test. I suoi core offriranno prestazioni massime e un’efficienza sempre maggiore: la sfida con Qualcomm Snapdragon 820 è preannunciata!

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]