Lenovo è leader nel mercato dei computer e anche autorevole realtà per quel che riguarda la produzione di smartphone (è il quarto su scala globale in ordine di market share). Eppure sembra che le ambizioni spingano il marchio a fare sempre di meglio e a cercare di esplorare vette sempre più alte, tanto è vero che la sua sete di potere sta imponendo una drastica rivisitazione del portfolio prodotti.

A questo proposito si solleva l’ipotesi che Lenovo voglia eliminare completamente il brand Vibe, celebre linea di smartphone di cui abbiamo parlato in più fasi. E vorrebbe farlo fuori per concentrarsi maggiormente sulla linea Motorola per quel che riguarda il segmento premium e sulla linea Lemon per quanto attiene una fascia più bassa di mercato.

A rivelarlo è in qualche modo lo stesso presidente della divisione mobile Cheng Xudong, tramite una dichiarazione neanche troppo velata. Eppure il direttore del marketing di Lenovo, Sridhar Ramaswamy, ha provveduto a smentire in fretta e furia la dichiarazione del suo collega: “Abbiamo dato vita a Vibe come brand di smartphone e siamo intenzionati a portarlo avanti. Non abbiamo intenzione di eliminare la serie Vibe”.

Difficile capire dove si nasconda la verità, eppure una soluzione che dia ragione a entrambi potrebbe pur esserci: la gamma di smartphone Vibe potrebbe sparire dal mercato occidentale per lasciare totale spazio a Motorola, e rimanere viva e vegeta tutt’al più nel solo mercato asiatico laddove gode di una maggiore popolarità. Un compromesso accettabile?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]