L’ente di certificazione cinese TENAA ha appena dato il via libera a un nuovo dispositivo a marchio Xiaomi che, secondo una serie di informazioni, dovrebbe coincidere proprio col tanto atteso Xiaomi Redmi 3. Ma non c’è stato neanche il tempo di presentare questa notizia, che subito dopo la TENAA ha fatto emergere un nuovo dispositivo stavolta identificato con codice 2015812.

Sulla base di quanto trafugato dalla TENAA, questo smartphone abbastanza misterioso dovrebbe avvalersi di un display 5.5″, di un processore esa-core presumibilmente basato sullo Snapdragon 808, e probabilmente anche su un reparto memorie affidato a 2GB di RAM e a 16GB di memoria interna; di tutto rispetto il reparto fotografico che sembra possa lasciare spazio a un sensore posteriore da 16 megapixel e ad un modulo frontale da 5 megapixel.

Sul retro di questa new entry Xiaomi dovremmo poi trovarci un sensore di impronte digitali, mentre il reparto software dovrebbe risultare animato da Android 5.1.1 Lollipop con tanto di personalizzazione grafica MIUI 7. Tra le colorazioni previste spiccano l’argento, il grigio e l’oro, anche se non abbiamo ancora delle informazioni certe circa la data di messa in lancio del terminale né sappiamo alcunché in merito al prezzo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]