Con l’aumento sempre maggiore nel tempo degli storage interni di smartphone e tablet, è stato possibile inserire file sempre più pesanti ed elaborati al loro interno. Basti pensare alle foto in alta definizione e ai video in 4K. Oppure alle applicazioni del Play Store pesanti e ai videogames con grafica avanzata che richiedono un processore, una memoria RAM e una scheda video del calibro di un PC desktop o di una console per funzionare al massimo. Sono infatti entrati in commercio anche accessori smartphone come i joypad, prima esistenti solo per computer, PlayStation e Xbox, proprio perchè il gaming si è sviluppato. Cosa ha a che fare tutto ciò con la memoria interna? Nulla di più semplice: il fatto che tutti questi file la appesantiscono. E se la memoria interna o la micro SD si appesantiscono, questo ha ripercussioni non solo sull’impossibilità di installare altre app e inserire altri dati, ma anche sulle prestazioni del telefono.

Con una memoria piena il dispositivo può risultare molto lento e può rendere difficili anche le operazioni quotidiane più semplice, come navigare in internet con il browser, leggere le e-mail, scattare le foto e tanto altro. E non solo, perchè anche la batteria ne potrebbe risentire, con delle riduzioni di autonomia non indifferenti in quanto già i mAh sono di solito pochi per reggere tutto il carico degli smartphone. Sono cose che succedono non solo sugli smartphone economici e sugli smartphone cinesi economici, ma anche sui migliori smartphone Samsung, LG, HTC, Sony, Huawei e tutti gli altri top di gamma. Diventa quindi indispensabile liberare spazio su smartphone Android, ed è una operazione che tutti hanno bisogno di effettuare dopo un certo periodo dall’acquisto. Come su PC sono disponibili la pulitura disco, la deframmentazione e programmi software appositi, anche gli smartphone con iOS, Windows Phone, Windows 10 Mobile e soprattutto Android mettono a disposizione diverse opportunità per fare tutto ciò.

Liberare spazio su smartphone Android è una cosa che potrebbe fare dei miracoli, e dovreste provarla prima di vendere il vostro smartphone lento e prima di iniziare a formattare, perchè potrebbe già risolvere il problema. Esistono diversi modi per liberare spazio su smartphone Android, e ci siamo adoperati per trovare i migliori che vi permettano di avere un cellulare come nuovo a livello software. Dopo avervi mostrato la guida su come formattare Android con ripristino di fabbrica e hard reset, vi presentiamo la guida su come liberare spazio su uno smartphone Android.

Come liberare spazio su uno smartphone Android: Individuare e cancellare file pesanti

smartphone android

Il modo più semplice e immediato per liberare spazio su Android è individuare, tra musica, foto, video, documenti e file scaricati, quali sono i file che pesano di più e cancellare tra questi quelli che non ci interessano. Quando si tratta di questi tipi di file non danneggeremo nulla e potremo eliminare dati senza limite. Se non desideriamo cancellare i file possiamo anche spostarli su una micro SD.

Per individuare quali file occupano di più andate su Menu -> Impostazioni e toccate sulla voce Memoria, di solito presente nella scheda Altro. Spostatevi quindi su File vari, toccateci sopra e verificate quali sono le cartelle che contengono i file più pesanti o in maggior numero. Fatto ciò potete mettere la spunta sulle cartelle che volete cancellare e toccare sull’icona del Cestino. Oppure potete andare manualmente nelle cartelle tornando alla Home, toccando su Menu e scegliendo Archivio; quindi cancellate i file da lì con una pressione lunga su di essi e scegliendo Elimina (oppure Sposta per spostarli su una scheda di memoria).

Come liberare spazio su uno smartphone Android: Disinstallare app inutili

smartphone android

Le applicazioni, con i loro dati e con quelli che a volte scaricano in background, possono occupare molta memoria del dispositivo. E’ buona norma e poco invasivo, se avete applicazioni che non utilizzate più, disinstallarle per liberare spazio su smartphone Android. In questo modo potrete mantenere tutti i vostri dati intatti ed eliminare qualcosa che non vi serve.

Per liberare spazio su smartphone Android disinstallando un’app andate su Impostazioni, che si trova nel Menu principale di Android, e toccate Gestione applicazioni. Con alcuni swipe verso destra spostatevi sulla scheda Tutti/e, individuate le applicazioni che non vi servono (lasciate stare quelle di sistema per non creare problemi) e toccateci sopra. Adesso toccate Disinstalla, e nella finestra che appare scegliete Ok per avviare la procedura automatica che durerà al massimo pochi secondi. Potete anche scegliere di cancellare solamente la cache delle applicazioni tramite la voce Cancella cache nella stessa schermata. La cache delle app è composta da file temporanei che l’app salva per rendere più veloci le operazioni di caricamento, quindi non arrecherete alcun danno all’applicazione se la cancellate.

Come liberare spazio su uno smartphone Android: Spostare app su SD

Altra operazione utile ed efficace per liberare spazio su smartphone Android è spostare le applicazioni su una scheda SD esterna per espandere la memoria. Se non ne avete una ma vi interessa ugualmente questo metodo, potete consultare la nostra guida delle migliori micro SD per smartphone e tablet per trovare quella che fa per voi. In alcuni smartphone è possibile spostare la maggior parte delle app su SD, e la voce per farlo compare sulla stessa schermata in cui si disinstalla l’app, e vi abbiamo illustrato nel metodo prima di questo come si raggiunge. Per il resto dei dispositivi, per spostare le app su SD c’è bisogno dei permessi di root, quindi dovrete ottenerli sbloccando il bootloader e flashando una ROM attraverso la modalità Recovery, magari seguendo una guida apposita. Esiste una comoda app per spostare le applicazioni su micro SD, e si chiama Link2SD.

Per installare l’applicativo dovete scaricarlo sul Play Store, toccando Installa e poi Apri alla fine dell’installazione. Avviata l’app nella finestra che appare scegliete FAT32/FAT16, e toccate su Ok. Vi verrà chiesto di fornire i permessi SuperUser, date l’Ok anche qui. Adesso seleziona le app che vuoi spostare su micro SD e tocca su Sposta su scheda SD, quindi scegli Ok. Se le app non dovessero essere disponibili per lo spostamento, tocca su Crea collegamento e poi su Ok, e lo diventeranno. Per non incorrere in problemi, vi suggeriamo di non spostare su SD le app di sistema (come il dialer per comporre i numeri di telefono).

Come liberare spazio su uno smartphone Android: CCleaner

smartphone android

CCleaner di Piriform è un’applicazione rilasciato dai produttori del famoso programma di pulitura disco per PC. E’ un’app poco invasiva, priva di fastidiose pubblicità e banner e con le funzioni essenziali per liberare spazio su smartphone Android. Funziona sia per la memoria interna dei dispositivi che per la memoria RAM. Con questa app potrete eliminare tutti i file inutili, pesanti o di cache, che riempiono e rallentano lo smartphone.

Per scaricare CCleaner dovete recarvi al seguente link sul Play Store, cliccare su Installa e alla fine della procedura di installazione su Apri. Nella finestra che apparirà ci saranno due indicatori che vi informeranno sullo stato dello storage e della RAM. Toccate su Analizza per effettuare un’analisi approfondita di tutti i file, che impiegherà pochi secondi. Fatto ciò saranno selezionati automaticamente i file inutili. Se ne trovate alcuni deselezionati che comunque non vi servono, mettete la spunta anche su quelli, e poi toccate su Pulisci. Dopo alcuni secondi la pulitura disco sarà terminata.

Come liberare spazio su uno smartphone Android: Clean Master

Si tratta di un’app dello stesso tipo di CCleaner, ma diversa in termini di approccio degli sviluppatori. In quest’app di Cheetah Mobile saranno presenti ad e pubblicità, ma in compenso ci saranno molte più funzioni rispetto a quella precedente. Ci sarà per esempio uno strumento di gestione applicazioni, la possibilità di far lavorare l’app in background e far pulire lo smartphone in automatico periodicamente, la possibilità di inserire un widget nella schermata Home per liberare spazio su smartphone Android velocemente ed altro. Un’altra app simile e altrettanto stupenda che vi consigliamo è SD Maid, che potrete scaricare ed utilizzare con la stessa identica procedura che vi abbiamo illustrato con CCleaner.

Per scaricare Clean Master andate nella sua pagina sul Play Store, toccate Installa e al termine dell’installazione Apri. Vi si aprirà una finestra con le informazioni sullo stato della vostra memoria interna e RAM, e quattro opzioni tra cui scegliere: toccate quindi su File inutili. Verrà effettuata una scansione di tutti i file inutili come con CCleaner e verranno selezionati automaticamente quelli superflui. Anche qui mettete la spunta se ce ne sono altri che ritenete inutili, dopodichè toccate Pulisci per liberare spazio su smartphone Android, e la missione sarà compiuta. Se preferite scaricare SD Maid, è disponibile al seguente link sempre sul Play Store.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]