Joe Dever’s Lone Wolf è arrivato su Xbox One e PlayStation 4

Il videogioco “Joe Dever’s Lone Wolf”, tratto dalla serie di librogame “Lupo Solitario”,è arrivato su console. Dopo essere uscito per dispositivi mobili e computer, “Joe Dever’s Lone Wolf Console Edition” porta le avventure dell’allora giovane Lupo Solitario, ultimo dei Maestri Ramas (almeno nel periodo narrato), su PlayStation 4 e Xbox One, grazia alla collaborazione tra due realtà italiane: Forge Reply (studio di sviluppo indipendente italiano) e Digital Bros (ormai con sedi in tutto il mondo, ma nata a Milano), che col suo publisher 505 Games sta cercando di dare visibilità agli sviluppatori indipendenti.

“Joe Dever’s Lone Wolf Console Edition” raccoglie i 4 capitoli del videogioco, scritti appositamente da Joe Dever e ambientati tra il terzo e il quarto libro della serie originale. Un giovane Lupo Solitario risponde alla richiesta d’aiuto del villaggio di Rockstarn, in un videogioco che mescola meccaniche da librogame e avventura testuale a bivi nelle parti esplorative con combattimenti più improntati all’azione, in cui il tempismo e la velocità con cui seleziono le abilità possono essere fondamentali.

“Joe Dever’s Lone Wolf Console Edition” è già disponibile da ieri su PlayStation Store e sul Microsoft Xbox One Store al prezzo di €14,99, e su PlayStation Store è disponibile anche un tema gratuito e sei avatar (a pagamento, a €0,25 l’uno). Io giocai alla versione originale per dispositivi mobili, e lo trovai complessivamente solido e interessante, anche se non apprezzai molto il sistema di combattimento, basato più sul “trial-and-error”, sul “ok faccio questo no son morto riprovo da capo” che sulla strategia. Anche la difficoltà del gioco, piuttosto elevata, la trovai in realtà artificiosamente aumentata grazie all’ottusità dei combattimenti.