News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

iPhone, il 2016 sarà davvero l’anno nero delle vendite?

A più riprese abbiamo sentito dire che il 2016 sarebbe stato l’anno nero delle vendite degli iPhone, o almeno questo è quanto ha predetto l’autorevole Ming-Chi Kuo di KGI Securities: secondo l’analista che più di altri è esperto delle dinamiche interne al mondo Apple, quello inaugurato da pochi mesi si rivelerà come uno degli anni peggiori per quel che riguarda le performance commerciali degli iDevices.

Entriamo nel dettaglio dei numeri. Secondo Kuo, nel corso del 2016 molto difficilmente si riusciranno a superare i 200 milioni di iPhone venduti; ma c’è di più, perchè secondo le sue analisi iPhone 7 dovrebbe riuscire a vendere meno rispetto a quanto fatto da iPhone 6S e, a sua volta, iPhone 6S avrebbe già venduto meno del previsto soprattutto per via di una risposta deludente pervenuta dai mercati emergenti (mete dalle quali Apple evidentemente si aspettava qualcosa in più).

Tutte queste situazioni creerebbero dunque un quadro poco positivo per il catalogo smartphone della Mela e farebbero di questo 2016, per l’appunto, uno degli anni peggiori sotto il punto di vista delle vendite degli iPhone.

Al di là di ciò, l’analista di KGI Securities si sofferma a riflettere anche su come sarà il nuovo iPhone 7 prospettando per lui un design molto simile a quello di 6/6S ma al tempo stesso fiero delle novità pronte a riguardarne lo spessore (più sottile) e la fotocamera (ancor più performante e addirittura doppia nel modello Plus).

via