News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Samsung acquista Joyent e punta su un cloud proprietario

Samsung ha annunciato l’acquisto di Joyent, un’azienda californiana specializzata nel cloud, che permetterà al colosso di Seoul di poter fare affidamento su una propria piattaforma cloud per il supporto di tutti i suoi prodotti (tra cui appunto smartphone, smartwatch, funzionalità software e prodotti facenti capo all’Internet delle Cose). Joyent tuttavia non sparirà, ma anzi, continuerà ad esistere in maniera staccata da Samsung anche dopo la ratifica dell’acquisizione.

Fino a questo momento Samsung risultava essere non poco dipendente per quel che riguarda i servizi cloud, tanto è vero che in molti la ricordano costretta ad affidarsi a venditori terzi come Amazon Web Services.

Ecco dunque che con la compera di Joyent, finalmente un prestigioso marchio quale è quello di Samsung avrà una piattaforma cloud tutta per sé su cui potersi appoggiare (anche se l’acquisizione favorirà a sua volta pure Joyent, dal momento in cui le permetterà di raggiungere un più elevato numero di clienti grazie al network che fa capo a Samsung).

In realtà c’è da dire che questa non è la prima volta in cui il colosso coreano si sforza di mettere mano a questa questione, poiché già in passato l’azienda aveva tentato di realizzare una propria piattaforma cloud andando però incontro solo ed esclusivamente a una serie di fallimenti. Ma le cose, con Joyent al proprio seguito, sono finalmente destinate a cambiare!

via