Samsung forse cambierà il suo lettore di impronte digitali

Samsung è stata una delle prime aziende operanti nel mercato Android ad aver introdotto un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, e anno dopo anno questo scanner è stato migliorato sempre più permettendogli persino di interagire con alcune applicazioni mirate.

Ma a quanto pare qualcosa starebbe per cambiare e di qui a breve potremmo trovarci dinanzi ad un sensore diverso rispetto a quello che abbiamo conosciuto finora!

Un nuovo brevetto trafugato da Patently Mobile rivela infatti che Samsung avrebbe intenzione di cambiare la forma del suo sensore di impronte con un tasto più grande e di forma circolare: praticamente con un fac simile di quello già visto negli iPhone di Apple! Ce n’è però anche un secondo, di brevetto. In questo caso lo scanner biometrico di Samsung appare invece molto più simile a quello di Huawei: il tasto è più grande del solito e si trova sul retro dello smartphone, una soluzione, questa, sperimentata già da tempo dal colosso cinese.

samsung-lettore-impronte2.png

Ma quale tra le due alternative verrà adottata dal colosso di Seoul? Ancora è presto per dirlo, anche perché parliamo di una novità che potrebbe arrivare più in là nel tempo, o comunque non certo prima del lancio di Galaxy Note 7.

fonte