Samsung risolve problema dell’impermeabilità di Galaxy S7 Active

Il Samsung Galaxy S7 Active è la versione rugged dell’ormai classico Galaxy S7. Si tratta di una edizione particolare perché oltre a garantire una impermeabilità fino a 30 minuti di tempo in un metro e mezzo di acqua, possiede anche una certificazione MILSTD-810G e un pannello estremamente resistente.

Tutte queste accortezze intervenute in fase di assemblaggio hanno permesso a Galaxy S7 Active di superare alla grande i test che ne mettevano a dura prova la resistenza alle cadute, ma qualche problema, in realtà, c’è stato.

Alcune prove sono venute a capo di una fragilità di questo smartphone relativamente all’immersione in acqua: qualche settimana fa i tester di Consumer Report hanno provato ad immergere in acqua due esemplari di Galaxy S7 Active, ed entrambi ne sono usciti danneggiati in maniera irrimediabile. Lo stesso test è allora stato ripetuto da CNet, e anche qui il problema legato all’impermeabilità è venuto fuori in tempi estremamente brevi.

Notizia delle ultime ore è che Samsung è intervenuta su questa lacuna ed ha scoperto che il difetto è legato ad una sola linea della produzione, per cui anche in questo momento il colosso coreano è al lavoro per provvedere alla sostituzione di tutti i device difettosi.

via