Android, Q2 2016: in India venduti 29 milioni di device. Tonfo di iOS

Secondo l’ultima ricerca messa a punto dal team di Strategy Analytics, le vendite degli smartphone in India sono aumentate del 19% su base annua, passando dai 25.8 milioni di pezzi spediti lo scorso anno agli attuali 30.7 milioni del Q2 2016. E a beneficiare di questa crescita esponenziale è guarda caso proprio Android, che ormai controlla l’intero mercato indiano!

I numeri del resto parlano chiaro: il robottino verde occupa la percentuale più ampia del market share indiano, con il 97% delle vendite e con 29.8 milioni di smartphone spediti durante il secondo trimestre del 2016. L’anno scorso le unità vendute erano “solo” 23.2 milioni. Ciò significa che Android, in un anno, è cresciuto in India di ben 28 punti percentuali!

E se c’è chi cresce, dall’altra parte della barricata c’è invece chi annaspa. Come Apple, che nel Q2 2016 si è fermata al 2.4% di market share con appena 800mila unità vendute. La Mela non è quindi all’altezza di sapersi adattare ai mercati emergenti (a parte in Cina, che peraltro non è neanche più definibile come “emergente”).

Il motivo per cui Apple non riesce a crescere nel mercato indiano, è quello che probabilmente tutti noi immaginavamo già: il fattore economico, o meglio, il prezzo proposto per i suoi iPhone che tende a fare di loro dei prodotti un po’ troppo costosi per le disponibilità del consumatore medio indiano.

via