Galaga diventa una serie animata

È in lavorazione una serie animata tratta dal videogioco “Galaga”. La serie “Galaga”, iniziata in realtà nel 1979 con “Galaxian” (“Galaga” è il titolo definito solo a partire dal secondo episodio del 1981), nasce come risposta di Bandai Namco (all’epoca Namco) a “Space Invaders” di Taito, ripetendo la celebre formula con una navicella in basso e gruppi di alieni che scendono dal bordo alto dello schermo.

Mentre molti produttori si stanno concentrando sui cinegame, trasposizioni cinematografiche di serie videoludiche, in cerca di nuove storie da portare nella morente industria cinematografica, Konami (con “Castlevania”), Activision (con “Spyro”), Ubisoft (con “Assassin’s Creed”) e ora Bandai Namco (con “Galaga”) hanno deciso di puntare sul grande pubblico delle serie televisive e delle serie animate, magari affiancando queste serie a film, magari parte a loro volta di una serie cinematografica come ora va di moda (sarebbe questo per esempio il progetto di Ubisoft con i film di “Assassin’s Creed” e di Activision con quelli di “Call of Duty”).

La notizia della serie animata di Galaga è stata data da Variety. La serie sarà creata da The Nuttery Entertainment di Magnus Jansson e Erik Öhrner e lo studio avrà il compito di espandere il marchio “Galaga” in varie direzioni, tra cui in una serie animata intitolata “Galaga Chronicles”, primo tentativo di incentrare qualcosa legato a “Galaga” su storia e personaggi, come afferma Hirotaka Watanabe di Bandai Namco parlando a Variety. Io, come spesso accade in simili momenti (come all’annuncio della trasposizione di “Tetris” in una trilogia cinematografica thriller/sci-fi per esempio) mi chiedo cosa abbiano in testa e con cosa pensino di avere a che fare questi produttori quando guardano un gioco con una astronavina che fa pzium pzium e decidono che sia proprio il mondo adatto per una narrazione e una serie animata.

fonte Variety