News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Svolta su App Store, arriva anche PayPal tra i metodi di pagamento accettati

Notizia a sorpresa quella che oggi si godono milioni di utenti Apple: Cupertino ha ufficializzato l’arrivo di PayPal tra i metodi di pagamento accettati praticamente su tutte le sue piattaforme. App Store, iTunes, iBookstore ed Apple Music da oggi supportano quella che di certo è tra le soluzioni più comode per acquistare un qualsiasi servizio: dalle app alle carte regalo, passando per canzoni, film, abbonamenti ad Apple Music e anche i servizi di cloud storage.

Era, d’altronde, una novità attesa da tempo: Apple era ben consapevole che non tutti volevano/potevano associare una carta di credito al proprio ID, tanto che negli ultimi mesi aveva già aggiunto l’opzione di pagamento tramite il saldo presente sulla scheda telefonica (dipendendo ovviamente dagli operatori). La funzione arriva al momento soltanto in determinati paesi: Messico, Canada, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito. Mancano stranamente gli Stati Uniti, segno che comunque nelle prossime settimane (come peraltro già anticipato da Apple) il servizio verrà esteso anche in altri paesi (probabilmente anche l’Italia).

Sarà semplicissimo attivare l’opzione Paypal: basterà recarsi sul proprio ID Apple all’interno di iTunes, selezionare la voce che consente di modificare le opzioni di pagamento e lì scegliere il nuovo metodo. La stessa operazione potrà essere effettuata tra le impostazioni di iOS.

fonte 9to5mac.com