Xiaomi, si cambia: la MIUI 10 sarà incentrata sull’intelligenza artificiale

La MIUI 9 sta facendo passi in avanti ma Xiaomi è già impegnata sulla decima versione del suo sistema operativo mobile. Se nell’attuale versione si è puntato molto sull’ottimizzazione, sull’efficienza e sulla velocità del sistema, per quanto riguarda la MIUI 10 verrà data priorità a un altro elemento: l’intelligenza artificiale.

Molti utenti, infatti, sono rimasti piuttosto delusi dalla mancanza di elementi interattivi all’interno di MIUI 9. Per esempio si sarebbe potuto puntare su un assistente vocale come quelli sfoderati dai concorrenti, e invece sembra proprio che Xiaomi non abbia voluto osare. Anche per questo motivo la MIUI 10 potrebbe risolvere i problemi rimasti pendenti nella MIUI 9 e riempire quelli che, a detta degli utenti, sono dei veri e propri vuoti da colmare.

Insomma, la prossima distribuzione della UI proprietaria sarà decisamente più moderna, innovativa e interattiva di quanto non lo sia l’attuale.

Un altro motivo che potrebbe spingere Xiaomi a guardare all’intelligenza artificiale è dato dallo sviluppo della domotica che, in un prossimo futuro, renderà quasi obbligatoria la presenza di un ecosistema che sappia affrontare questo tipo di discorso. Lo stesso Hong Feng, co-fondatore di Xiaomi, ha detto che la MIUI 10 sarà completamente reinventata e pensata su misura dell’intelligenza artificiale. Quindi, cari fan di Xiaomi, non vi scoraggiate: i piani futuri sono a dir poco promettenti!

fonte MyDrivers