Meta AI: cos’è, chi può usarla e come?

Meta è la società dietro i più grandi social network del mondo, tra cui Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger. È anche l’azienda del metaverso che produce il visore Quest VR e gli occhiali intelligenti Ray-Ban Meta . Data la portata del gigante della tecnologia, non dovrebbe sorprendere che sia anche una delle principali società di intelligenza artificiale e sviluppatrice di Meta AI.

Cos’è la MetaAI?

Meta AI è il nome del laboratorio di intelligenza artificiale di Meta Platforms, Inc. È stato fondato nel 2013 con il nome Facebook Artificial Intelligence Research (FAIR). Quando Facebook ha cambiato nome in Meta, il laboratorio è stato ribattezzato Meta AI.

Meta AI è guidato da Yann LeCun , professore di informatica e scienze neurali alla New York University, vincitore del premio Turing e vicepresidente e scienziato capo dell’intelligenza artificiale presso Meta. LeCun ha avuto un impatto importante sullo sviluppo dell’intelligenza artificiale per diversi decenni, avviando la ricerca presso gli AT&T Bell Laboratories nel 1988.

Con l’adesione di LeCun a FAIR nel 2018, l’azienda ha accelerato il ritmo della sua ricerca sull’intelligenza artificiale con l’apprendimento autogestito (SSL). SSL consente all’intelligenza artificiale di apprendere più rapidamente senza bisogno che immagini e altri dati vengano etichettati dagli esseri umani.

Meta AI è anche un termine generico per i vari modelli di intelligenza artificiale che Meta sviluppa e utilizza, inclusi LLaMA 2 ed Emu. L’azienda sta ricercando l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per migliorare la tecnologia della realtà aumentata e virtuale. L’azienda condivide la ricerca e spesso rilascia modelli di intelligenza artificiale come progetti open source per far avanzare il campo a beneficio di tutti.

eta AI è recentemente diventato disponibile per più persone tramite diverse app Meta e occhiali intelligenti Ray-Ban Meta. Puoi utilizzare Meta AI su Instagram, WhatsApp e Messenger se vivi negli Stati Uniti.

Meta AI è ampiamente disponibile per ricercatori e sviluppatori tramite il sito Web delle risorse AI di Meta . L’azienda offre framework, strumenti, librerie, set di dati e modelli open source.

Troverai informazioni su PyTorch, che viene utilizzato da un gran numero di progetti di intelligenza artificiale poiché è veloce e flessibile. C’è anche il grande modello linguistico LLaMA 2. I set di dati sono inclusi per facilitare la formazione e la personalizzazione continue. Si tratta di una preziosa raccolta di materiali disponibili gratuitamente.

Cosa posso fare con Meta AI?

Nelle app Meta come Instagram, WhatsApp e Messenger, puoi utilizzare Meta AI per creare immagini utilizzando Emu AI , aggiungere effetti alle tue foto e creare adesivi dalla tua descrizione. Ciò significa che puoi ottenere un’esperienza simile a Dall-E all’interno di queste app Meta.

Puoi anche inviare messaggi a una varietà di chatbot Meta AI, che assumono personaggi diversi basati su celebrità come Snoop Dogg, Kendall Jenner, MRBeast, Naomi Osaka e altre. Ciò si traduce in risposte simili a ChatGPT sintonizzate su argomenti e modelli vocali particolari.

Il bello dell’utilizzo di Meta AI in questo modo è che è gratuito e tutto ciò di cui hai bisogno è un telefono Android economico e una di queste app Meta. Questa funzionalità è disponibile solo negli Stati Uniti, ma Meta prevede di espandersi in altre regioni.

Quando usi le parole di attivazione “Ehi Meta” con gli occhiali intelligenti Ray-Ban, puoi interagire con un chatbot Meta AI basato su LLaMA 2. L’input multimodale è attualmente disponibile per un numero limitato di persone per i test. La funzionalità multimodale consente a chi indossa questi occhiali intelligenti Ray-Ban di utilizzare i microfoni e la fotocamera incorporati per chiedere a Meta AI ciò che vedono.

 

L’intelligenza artificiale può analizzare immagini e video per identificare persone, veicoli e animali sulle strade per sviluppare sistemi di guida autonomi. Può aiutare nella scoperta di nuovi prodotti farmaceutici e analizzare le cartelle cliniche per la diagnosi precoce delle malattie. Può riempire gli spazi vuoti mancanti e tradurre documenti antichi.

Alcuni modelli di intelligenza artificiale, come LLaMA 2, possono essere utilizzati a livello commerciale, con la licenza richiesta solo per progetti con ampie basi di utenti. Se addestrati sui dati del supporto tecnico, i chatbot AI possono aiutare gli utenti con soluzioni rapide 24 ore su 24. Analizzando i dati della catena di approvvigionamento, l’intelligenza artificiale può mantenere le forniture necessarie in magazzino e i prodotti sugli scaffali per i clienti.

Ci vuole un computer potente per elaborare i modelli di intelligenza artificiale più avanzati. Tuttavia, puoi accedere ad alcune IA sul tuo telefono o su un Chromebook a basso costo utilizzando il cloud computing.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Meta è impegnata nell’intelligenza artificiale

Meta è impegnata nell’espansione dell’intelligenza artificiale e sono in corso lavori su LLaMA 3. Il fondatore Mark Zuckerberg ha recentemente annunciato che l’obiettivo a lungo termine è quello di creare un’intelligenza generale artificiale (AGI).

VIA

Potrebbe piacerti anche