Una notizia che non potrà che interessare qualche nostro lettore alle prese con lo studio! In Belgio, precisamente nel Thomas Moore College, è stato condotto per la prima volta un’esperimento capace di mettere i brividi agli studenti più furbi. In pratica è stato utilizzato per sorvegliare gli studenti durante un esame, un drone volante telecomandato e dotato di una una telecamera GoPro collegata dal vivo ad un tablet.

In questo modo i professori sono stati in grado di controllare i propri studenti durante il test e quindi si sarebbero ridotte al minimo le possibilità di copiatura durante la sorveglianza diretta del drone.

Certo, dobbiamo precisare una cosa, alla fine il test è stato un mezzo (forse anche completo) fallimento perché ha portato alla luce diversi limiti riguardanti questa tecnologia:

  • L’autonomia ridotta a soltanto 15 minuti è troppo bassa dato che gli esami possono durare anche diverse ore.
  • Il drone durante il test si è rivelato troppo rumoroso creando non pochi problemi di distrazione agli studenti.
  • Il drone durante il volo generava vento e questo causava alle volte delle cadute di fogli e penne sul pavimento.

Quindi gli studenti più furbi possono ancora stare tranquilli: prima di vedere una tecnologia del genere veramente funzionante, passerà ancora qualche anno e nel frattempo farete sicuramente in tempo a laurearvi anche due volte! :)

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]