Per un lungo periodo non abbiamo fatto altro che assistere al debutto di infinite applicazioni mobili che non facevano altro che scopiazzare quelle già esistenti. Instagram era quella che aveva lanciato una nuova moda, ma successivamente un titolo originale fu pubblicato da Twitter: stiamo parlando di Vine.

Impossibile non conoscere il titolo che ha costretto, o per meglio dire incentivato, Instagram ad introdurre anche la possibilità di girare video e non solo scattare fotografie.

Facciamo un leggero passo indietro e sottolineiamo che l’applicazione non è stata ideata da zero dall’uccellino azzurro, ma Vine fu creata da Dom Hofmann, Rus Yusupov e Colin Kroll e dopo pochi mesi, precisamente ad ottobre 2012, fu acquistata da Twitter.

Dom-Hofmann

A quanto pare il co-fondatore Dom Hofmann ha voglia di cambiare aria, infatti, le ultime indiscrezioni affermano che la personalità si è dimessa dal suo ruolo. Le notizie sembrano essere più che certe ed il nuovo product manager di Vine è divenuto Jason Toff di YouTube.

Per quale motivo Hofmann ha preso questa difficile decisione? Le ultime voci del web affermano che l’uomo voglia concentrarsi su una nuova applicazione, ma al momento non ci sono informazioni riguardanti la prossima innovativa startup. Siamo sicuri, però, che l’uomo che ha partorito l’idea dei mini-video lancerà qualcosa di innovativo. Vi consigliamo di tenere d’occhio il suo blog ufficiale su cui, probabilmente, pubblicherà qualche nuova informazione.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]