Abbiamo visto come il display del Samsung Galaxy S5 sia stato incoronato in passato da displaymate come il display qualitativamente migliore del momento ed in grado di battere molti altri display di altri terminali concorrenti. Oggi per la prima volta viene mostrata l’architettura a diamante dei pixel o più precisamente dei sub-pixel che compongono il pannello Amoled del Samsung Galaxy S5. Guardando l’immagine presente subito sotto, potete vedere come il Samsung Galaxy S5 abbia effettivamente una disposizione dei pixel sicuramente molto simile rispetto a quella del Galaxy S4, tuttavia esistono delle differenze sostanziali in grado di spiegare in parte anche la qualità del display.

Come prima cosa è facilmente notabile come ogni sub-pixel presente nel Galaxy S5 sia effettivamente più piccolo rispetto a quelli presenti nel Galaxy S4 ed inoltre, mentre nel precedente top gamma i pixel verdi possiedono una forma ovale, con l’S5, abbiamo a che fare con dei pixel verdi con forma a diamante.

Insomma, anche se i due pannelli tecnicamente possiedono delle disposizioni simili riguardanti l’architettura dei pixel, in questo caso però si vedono delle differenze che fanno pensare ad un’evoluzione. Probabilmente tutte le migliorie apportate da Samsung al display del nuovo top gamma rispetto a quello del Galaxy S4, non sono da attribuire a questa “nuova disposizione” dei sub-pixel, però siamo sicuri che le differenze abbiano inciso non poco nell’ottimo risultato finale.

via, fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]