Mancano ormai meno di tre settimane per il 3 dicembre, giorno in cui Argi, animale da compagnia presente in World of Warcraft, raggiungerà lo store di Battle.net.  In aggiunta a questo, la notizia più “sensazionale” è il fatto che Blizzard per tutto il mese di Dicembre devolverà i soldi ricavati dal pagamento di Argi alla Croce Rossa americana (American Red Cross), al fine di assistere ed aiutare economicamente la battaglia contro l’Ebola. L’animale Argi, scaricabile come personaggio non giocabile, sembrerebbe quello che a tutti gli effetti è un incrocio tra una capra e il genio della lampada di Aladino. Argi farà parte di una raccolta comprendente oltre 650 creature disponibili in Word of Warcraft. Non è la prima volta che Blizzard si presta a opere di beneficenza, con un’altra operazione simile avvenuta nel 2011 sempre a favore della Croce Rossa per lo tsunami e maremoto del avvenuto a Tohoku (Giappone), raggiungendo ben 800’000 dollari. Ricordiamo che questi animali seguono il proprio personaggio in World of Warcraft, ma non possono essere utilizzati nei combattimenti.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]