Durante la Developer Conference 2014 di San Francisco Samsung ha annunciato il visore per la realtà virtuale Gear VR Innovator Edition sviluppato in collaborazione con Oculus. Il dispositivo ha immediatamente attirato l’attenzione di tanti, anzi tantissimi utenti ora desiderosi di sperimentarne le potenzialità. Tuttavia per il momento sono stati soltanto alcuni sviluppatori ad avere avuto l’opportunità di utilizzare il visore e stando a quanto da loro segnalato il Samsung Gear VR Innovator Edition è soggetto ad un notevole surriscaldamento quando si superano i 20 minuti di utilizzo.

Presa coscienza di ciò e prima che il visore possa giungere sul mercato Samsung ha però provveduto ad apportare alcune modifiche hardware al dispositivo per cercare di aggirare lo spiacevole inconveniente. A render nota la cosa è stato Andrew Dickerson, direttore dello sviluppo software di Samsung a Dallas dichiarando di aver rimediato andando a limitare la frequenza dei core ad un livello più ragionevole. Chiaramente questo comporterà un sacrificio delle prestazioni per gli sviluppatori anche se l’azienda sudcoreana ha affermato di aver apportato miglioramenti vari in altre aree per cercare di compensare.

Ciononostante Max Cohen, il capo della divisione mobile di Oculus VR, ha dichiarato che il surriscaldamento resterà comunque un problema del dispositivo affermando: “Questo non è un problema destinato a scomparire in un prossimo futuro. Purtroppo ci troveremo sempre a dover gestire la temperatura”.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]