Probabilmente già migliaia e migliaia di giocatori provenienti da tutto il mondo l’avranno constatato: la nuova funzione Share Play disponibile in esclusiva su Playstation 4 (a partire dal firmware 2.0 introdotto giusto pochi giorni fa) è al momento bloccata e pertanto non fruibile per Call of Duty: Advanced Warfare. Ricordiamo che questa feature, lo Share Play, permette ai possessori di un certo gioco di condividere, senza download o altro (in streaming, quindi) la propria sessione con un altro amico nella modalità Schermo Condiviso, o addirittura far giocare il proprio amico passandogli “virtualmente” il controller, dandogli così la possibilità di giocare senza pagare nulla, in maniera totalmente gratuita (a patto, chiaramente, che il proprietario sia membro Playstation Plus, quantomeno per la seconda modalità citata). Il limite di tempo attualmente consentito ammonta a 60 minuti.

Venendo interrogato in merito alla questione, un dipendente di Activision ha dichiarato che Share Play è una feature molto recente, e proprio per questo motivo gli sviluppatori  e gli ingegneri di Sledgehammer Games non hanno avuto modo di accedervi e testarla con mano prima del lancio di Call of Duty: Advanced Warfare. Lanciare lo Share Play senza dei test avrebbe avuto pertanto poco senso. Ricordiamo che il titolo è uscito lo scorso 3 novembre su Playstation 4, Xbox One, PC, Playstation 3 e Xbox 360.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]