Nel corso delle ultime ore Apple ha ufficializzato l’ingresso di altre dieci banche nel circuito di Apple Pay. Dal canto suo Samsung starebbe invece pianificando il lancio di un sistema di pagamento che dovrebbe funzionare sin da subito con tutte le tipologie di carte e terminali POS. A render nota la notizia è stata la testata online Re/code secondo cui Samsung starebbe trattando con LoopPay, una startup che si autodefinisce come “il borsellino elettronico più accettato del pianeta”.

Diversamente dal sistema sfruttato da Apple Pay per i pagamenti LoopPay sfrutta un segnale magnetico che va a simulare la strisciata della carta. LooPay risulta inoltre funzionante con tutti i cellulari ma necessita di un case ad hoc che trasmette il segnale richiesto al lettore di carte. Chiaramente non è da escludere che il sistema possa essere integrato direttamente nei futuri dispositivi Samsung tant’è vero che sempre attenendosi a quanto riportato da Re/code Will Graylin, il CEO di LoopPay, all’inizio di dicembre ha dichiarato che la tecnologia che hanno sviluppato verrà integrata un uno smartphone nel 2015 che offrirà una “massiccia penetrazione”.

Per il momento, è però bene specificarlo, sia Samsung che LoopPay non hanno confermato la cosa e sino a quando ciò non accadrà ogni notizia è da prendere con le pinze.

Da notare che attualmente LoopPay non presenta ancora le medesime caratteristiche di sicurezza di Apple Pay che, appunto, prevede l’invio di un codice singolo invece dei dettagli completi della carta ma la società prevede di implementare funzionalità simili in futuro, magari grazie ad una collaborazione con Visa.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]