Gli ultimi anni non sono stati di certo prosperi per Nintendo: non hanno aiutato di certo le vendite del Wii U, piuttosto scarse specialmente se paragonate con le console direttamente concorrenti (Playstation 4 e Xbox One), che hanno comportato delle perdite non del tutto indifferenti nel corso dell’anno fiscale 2013. Fortunatamente il 2014 è stato migliore, con la release di alcune delle cosiddette “killer application” sia per quanto riguarda il reparto home-console che per quello portatile, con l’uscita di Mario Kart 8 su Wii U, il nuovo Super Smash Bros. per Wii U e Nintendo 3DS, che hanno aiutato non poco il Wii U, permettendo di raggiungere la cifra di 7 milioni di console vendute. Senza dubbio però, uno dei maggior successi negli ultimi mesi sono stati gli amiibo, le statuine dei vari personaggi Nintendo riprodotte nei minimi dettagli e dotate di un chip NFC nella loro base, così da permettere di essere utilizzate con alcuni dei giochi di punta della casa di Kyoto, semplicemente poggiandoli sull’apposita zona del Wii U Gamepad.

Secondo un servizio ad opera di Consulgamer infatti, gli amiibo hanno registrato nel corso del periodo natalizio delle vendite pari (se non maggiori) a quelle dei diretti concorrenti Disney Infinity, riuscendo addirittura a superare le vendite degli Skylanders. I dati arrivano in questo caso da Best Buy, una delle catene più famose negli Stati Uniti, dichiarando ben 710’000 unità di amiibo vendute solo nelle prime settimane dal lancio, avvenuto lo scorso Novembre in tutto il mondo. In definitiva, dei risultati senz’altro ottimi, che aiuteranno la casa di Kyoto a risollevarsi dai precedenti anni.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]