Si sa, BlackBerry Classic è – scusate il gioco di parole – un classico per l’azienda canadese; infatti esso racchiude quello che è il concetto di smartphone secondo il produttore, e ne rappresenta l’impronta, nonché la storia stessa. Tastiera qwerty fisica, display in formato 4:3 quadrato, design storico e accento sulla sicurezza: questo è BlackBerry, e ciò che l’azienda persegue, e continua a perseguire, con questo nuovo Classic.

BlackBerry Classic è stato presentato proprio oggi al Mobile World Congress, che ricordiamo essere tutt’ora in atto, e arriverà in tre colorazioni differenti: blu, bronzo e bianco. Queste tre colorazioni andranno ad affiancare il classico nero, tipico del marchio inglese. Passando all’hardware, il display è da 3.5 pollici, quadrato, con risoluzione 720×720, processore Snapdragon S4, 2 GB di memoria RAM, 16 GB di memoria interna espandibili tramite micro-sd e una batteria da 2515 mAh. Fotocamera anteriore da 8 megapixel per gli amanti dei selfie e connettività LTE completano la dotazione hardware del dispositivo.

Quando si tratta di BlackBerry, lasciate perdere assolutamente la scheda tecnica, non fatevi fuorviare dai numeri perché credeteci sono più che sufficienti per un dispositivo il genere, che ha un senso totalmente differente dall’idea di smartphone della concorrenza: BlackBerry Classic non punta alla forza bruta, al processore più potente o alla super-risoluzione, bensì alla produttività, alla sicurezza e al business grazie all’ecosistema declinato dal nuovo OS dell’azienda. Insomma, il telefono per il “classico” uomo d’affari è proprio questo, bello ed elegante e anche per chi vuole un dispositivo differente dagli altri con una vocazione più produttività-centrica e costruzione superiore.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Carlo Piccione
Redattore
Google+

Studente di Economia Aziendale presso l'università degli di studi di Catania, ma soprattutto appassionato di tecnologia e di tutto ciò che la circonda; nella fattispecie smartphone e tablet hanno catturato la mia attenzione. Mi piace avere una visione a 360 gradi delle varie piattaforme software, valutando oggettivamente i pro e i contro; mi definisco versatile proprio per questo.