Sulla base di un’analisi realizzata da IHS emergono i costi necessari per la messa in produzione di Samsung Galaxy S6 Edge nella variante da 64GB di memoria. Più in particolare l’unità presa in riferimento riguarda quella commercializzata dal gestore Verizon (con supporto alle reti LTE Band 13/4 e CDMA/1xEVDO Rev. A), anche se le cifre sono naturalmente indicative per tutte le altre possibili varianti.

Ebbene, sulla base di queste analisi risulta che per produrre una unità di Galaxy S6 Edge, il produttore si ritrovi a dover sostenere dei costi piuttosto alti se paragonati con quelli degli altri smartphone: parliamo pur sempre di una cifra che tra l’acquisto dei componenti e il loro assemblaggio arriva a toccar quota 290 dollari (a titolo di paragone ci sia utile sapere che Apple, per iPhone 6, spende 247 dollari e che per iPhone 6 Plus ne spende 263; la stessa Samsung, invece, spendeva 34 dollari in meno per unità quando si ritrovava a dover produrre Galaxy S5).

Più in particolare 85 dollari sarebbero necessari per il vetro curvo e relativo display touchscreen; altri 29.50 dollari rappresenterebbero la spesa per l’acquisizione di un processore Exynos 7420 a 14nm, e poi ancora un reparto memorie bisognoso di 27 dollari per la RAM da 3GB di tipo DDR4 ed ulteriori 25 dollari per realizzare una memoria flash da 64GB.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]