Nei giorni scorsi Asus aveva ipotizzato una possibile acquisizione dell’HTC, notizia che però non è stata mai del tutto confermata dai diretti interessati. Si era trattato semplicemente di un desiderio espresso dal capo dell’Asus, ma che non aveva di base alcun tipo di elemento concreto. L’idea insomma di creare un’unica grande potenza taiwanese nel campo della tecnologia, principalmente degli smartphone, è stata pura fantasia.

Proprio in queste ore infatti l’HTC ci ha tenuto a smentire prontamente queste voci, ribadendo il concetto di non aver assolutamente mai avuto alcun tipo di rapporto con Asus. Chiaramente questa ipotesi era diventata alquanto suggestiva viste anche le difficoltà dell’HTC, ma non è questa la strada che l’azienda taiwanese ha intenzione di percorrere. Il punto centrale resta sempre quello di realizzare in autonomia device super tecnologici che possano competere sul mercato con le altre potenze, tant’è che l’HTC promette sorprese interessanti per il futuro.

Sicuramente al momento l’Asus ha più potere sul mercato rispetto all’HTC e non è un caso che tali voci abbiano aiutato quest’ultima a guadagnare punti sulla borsa di Taiwan. Questa fusione però non s’ha da fare, HTC vuole continuare ad essere autonoma ed indipendente, convinta più che mai di poter risalire la china ed avere un grande successo in futuro. Vedremo se sarà realmente così.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]