Alcuni giorni fa sono emersi degli sticker informativi tramite i quali un negozio giapponese raccomandava gli utenti di spegnere il Sony Xperia Z4 di tanto in tanto; dopodichè è pure apparso un video che mostrava un funzionamento dell’app fotocamera alquanto instabile a fronte di un uso prolungato del terminale. E se due indizi fanno una prova, ecco che in effetti vien fuori quello che un po’ tutti noi ci aspettavamo: anche Sony Xperia Z4 soffre di problemi di temperatura.

Avendo lui scelto di dotarsi del famigerato processore Qualcomm Snapdragon 810, la sorte sembra sia stata decisa praticamente a tavolino e ora occorrerà inevitabilmente dover fare i conti con questa realtà. In Giappone, del resto, parecchi utenti hanno iniziato a lamentare su Twitter i problemi di surriscaldamento che affliggono i loro telefoni: per il momento non si paventano problemi tecnici di grande rilievo, ma già il solo fatto di tenere tra le mani una patata bollente è di per sé un giustificato motivo di lamentela.

Xiaomi Mi Note Pro ha provato a risolvere la questione dotandosi di un dissipatore apposito (anche se pare che il problema del calore permanga ugualmente), mentre HTC One M9 ha sviato il problema grazie a scocche più spaziose e al downclock del processore. E Sony come intenderà muoversi per far sì che anche il suo Xperia Z4 non finisca nel raggio degli smartphone “da cui stare alla larga”?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]