Ne abbiamo parlato neanche troppe ore fa, eppure Google Pixel C è stato sorprendentemente annunciato nel corso dell’evento che si è tenuto ieri sera. Si tratta del primo tablet realizzato dal colosso di Mountain View pronto a porsi come il concorrente per eccellenza dei Microsoft Surface e in un certo senso anche dell’iPad Pro di Apple.

Google Pixel C non è che un tablet trasformabile in un pratico notebook (ovvero un 2-in-1) equipaggiato di un ampio display da 10.2″ con risoluzione da 2560 x 1800 pixel e densità di 308ppi. Si tratta di un dispositivo animato da un potente processore NVIDIA X1 quad-core, da una GPU Maxwell, da 3GB di RAM e da un sistema operativo fedele al neonato Android 6.0 Marshmallow.

Gli altoparlanti stereo collocati sui due lati inferiori del tablet, i quattro microfoni utili per le interazioni vocali e uno chassis costruito prevalentemente in alluminio rendono Google Pixel C un apparecchio non solo molto potente in termini hardware, ma soprattutto prestante nell’esperienza utente ed estremamente gradevole all’occhio. Per quanto non sia stato fatto cenno della batteria, l’augurio è che un tablet sulla carta tanto energivoro possa garantire un’autonomia altrettanto perspicace.

Tutte le vere potenzialità di Google Pixel C (inevitabilmente legate alla presenza di una tastiera removibile e quindi alla sua natura di ibrido) verranno fuori nel corso dei prossimi giorni. In ogni caso sappiamo già che la spesa necessaria per acquistare questo apparecchio di tutto rispetto è fissata in 499$, mentre invece per implementare la tastiera magnetica occorrerà sborsare altri 149$. La disponibilità è garantita entro il mese di Dicembre.

via: evento Google

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]