“Divinity: Original Sin” di Larian Studios è stato uno dei giochi che su PC ha segnato la rinascita del videogioco di ruolo “alla Baldur’s Gate” confermandosi come uno dei titoli più importanti dell’anno scorso grazie al suo successo su Steam. Oggi ne esce una versione migliorata da tutti i punti di vista, “Divinity: Original Sin – Enhanced Edition” che, oltre ad arrivare su PC (gratuitamente, per chi possiede il gioco originale), va ad arricchire le console Xbox One e PlayStation 4.

“Divinity: Original Sin – Enhanced Edition” bilancia il gameplay e potenzia la grafica e la modalità cooperativa, online (con comodo drop-in e drop-out) e offline, permettendo pure di giocare in split-screen. Curioso: tolgono lo split-screen a “Halo 5: Guardians” mentre finalmente arriva pure ai videogiochi di ruolo. “Divinity: Original Sin- Enhanced Edition arricchisce il gioco base poi di nuovi livelli di difficoltà e di nuovi contenuti. Ecco quindi arrivare nuove abilità, una nuova classe (l’Inquisitore), nuove armi e nuove parti di storia.

“Divinity: Original Sin – Enhanced Edition” si pone come prequel della serie di “Divine Divinity”. Promette, come la versione originale, una grande libertà nella creazione e nella crescita del personaggio (indipendente da classi) e 80 ore di gioco, un mondo capace di reagire a questa libertà e alle scelte del giocatore e un sistema di combattimento tattico che incoraggia a usare in maniera creativa l’ambiente. “Divinity: Original Sin – Enhanced Edition” arriva su console, in versione fisica e download, pochi giorni dopo “Wasteland 2: Director’s Cut”: se possedete Xbox One o Playstation 4 è proprio un gran bel momento per essere appassionati di videogiochi di ruolo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]